ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
3 ore
Caso Epstein: il principe Andrea molestò le ragazze sull'isola
Lo riferisce la procuratrice generale delle Virgin Island statunitensi Denise George
FRANCIA
3 ore
Buzyn al posto di Griveaux: «Mi lancio per vincere»
La ministra della Salute francese è la nuova candidata a sindaco di Parigi per La République en Marche
INDIA
4 ore
Mostrare le mutandine alla prof per far vedere di non avere il ciclo
È la misura estrema messa in atto da un istituto femminile indiano che ritiene "impure" le mestrazioni, le ragazze: «Siamo sotto shock»
GERMANIA
4 ore
Berlino: gli ambientalisti bloccano la “Gigafactory” di Tesla
Stop al taglio degli alberi sul terreno sul quale sorgerà lo stabilimento. La politica: «Non paralizzate la piazza industriale tedesca»
EUROPA
4 ore
«Accordo commerciale? Finiremo con il farci a pezzi»
Per il ministro degli Esteri francese Jean-Yves Le Drian la strada tra Regno Unito e Unione Europea è decisamente in salita
FOTO
REGNO UNITO
7 ore
Dennis, tempesta «potenzialmente mortale» nel Galles del Sud
La perturbazione si sta abbattendo in queste ore anche sull'Inghilterra. Forte il rischio di allagamenti
FOTO
ITALIA
8 ore
Frecciarossa deragliato, al via la rimozione delle carrozze
Nell'incidente, avvenuto lo scorso 6 febbraio, hanno perso la vita i 2 macchinisti e sono rimasti feriti 31 passeggeri
REGNO UNITO / CINA
9 ore
La Cina punta a costruire l'alta velocità inglese
Promessi a Londra costi e tempi ridottissimi. I critici: «Abbiamo ripreso il controllo da Bruxelles per darlo a Pechino?»
STATI UNITI
9 ore
Scivola dalla seggiovia e rimane “impiccato” alla giacca
Il tragico incidente è avvenuto in un resort sciistico del Colorado. La vittima aveva 46 anni
GIAPPONE
12 ore
Coronavirus, altre 70 persone positive sulla Diamond Princess
Sulla nave da crociera ferma in quarantena in Giappone 355 passeggeri su 1'219 sono risultati infetti
REGNO UNITO
23 ore
Trovata morta in casa la conduttrice Caroline Flack
L'avvocato di famiglia ha detto alla Bbc che la 40enne si è tolta la vita
REGNO UNITO
1 gior
Vandalizzato l'ultimo graffito di Banksy
Una scritta rosa ha rovinato l'opera
FRANCIA
1 gior
Video hard di Griveaux: fermato l'artista Piotr Pavlenski
Era stato lo stesso russo a rivendicare l'azione
IRAN
1 gior
Petrolio: record per i giacimenti di West Karoun
La produzione è quintuplicata negli ultimi sei anni
SINGAPORE
1 gior
Le messe solo su YouTube o via app
È la decisione dell'arcidiocesi di Singapore: sono sospese le celebrazioni e gli incontri dal vivo
FRANCIA
1 gior
Coronavirus, c'è la prima morte "europea"
Si tratta di un 80enne turista cinese ricoverato in Francia dalla fine di gennaio
ITALIA
1 gior
Coronavirus, il 17enne bloccato in Cina è tornato in Italia
È atterrato a Pratica di Mare il volo militare con a bordo il il ragazzo di Grado bloccato per due volte a causa della febbre a Wuhan
STATI UNITI
1 gior
Sanders incassa l'endorsement di de Blasio
Il sindaco di New York si era ritirato dalla corsa per la Casa Bianca lo scorso settembre
GERMANIA
1 gior
Incontro storico tra Cina e Vaticano
I due Stati non avevano legami diplomatici dagli anni '50. I due ministri degli esteri si sono incontrati ieri a Monaco
Dal Mondo
12.03.2001 - 11:570
Aggiornamento : 13.10.2014 - 13:46

COMO: "Cantù Cup", vince a sorpresa Marco Hannisch. Secondo l'azzurro Fruet

Oltre 10.000 persone hanno affollato l'affascinante circuito lungo le vie della città.

CANTU’.
Una grande giornata di sport e di spettacolo ha regalato emozioni forti con la disputa della “Cantù Cup” di mtb, evento internazionale del fuoristrada che ha visto ieri oltre diecimila spettatori lungo il circuito cittadino di Cantù. Un successo organizzativo e di pubblico per quello che è uno degli eventi “La Gazzetta dello Sport”, un successo agonistico internazionale per questa manifestazione giunta alla quinta edizione sempre più importante per presenze e per caratteristiche. Un evento internazionale, praticamente l'esordio dei big della specialità prima della prima prova di Coppa del Mondo di San Francisco Napa Valley, che ha trovato un protagonista internazionale: la gara più attesa, la categoria elite maschile, è stata infatti vinta dal tedesco Marc Hannisch, 27 anni di Friburgo, portacolori del team “Orbea Detuschland” (origini tedesche e scuderia spagnola). Il biker tedesco, una volta "liberatosi" del pericolo francese Miguel Martinez (in testa sin dal via e ritiratosi dopo il secondo giro quando aveva 30 secondi di vantaggio per la foratura della ruota posteriore), ha condotto una gara d'attacco e ha vinto per distacco battendo uno degli azzurri più in forma, il trentino Martino Fruet (team Ritchey Yahoo!) a sua volta davanti al connazionale Alessandro Checuz (team Olympia De Marchi). La gara, è stata incerta e combattuta sino alla fine. Nelle fasi conclusive ha forato anche un altro biker in evidenza sul tracciato canturino, Marco Bui (team Marin Helly Hansen), mentre il campione italiano in carica, molto atteso, Dario Acquaroli (team Full Dynamix) ha chiuso in sesta posizione alle spalle dell'ottimo spagnolo José Hermida (team Bianchi Motorex). Nella categoria under 23, una conferma è arrivata da Manfred Steiner, uno dei biker della corazzata Full Dynamix guidata da Paolo Rosola, che ha preceduto sul podio una coppia francese firmata Bianchi Motorex composta da Julien Absalon (secondo) e Nicolas Filippi (terzo). "La gara elite è stata davvero di grande spessore tecnico agonistico - ha commentato Paolo Rosola team manager della Full Dynamix oltre che trainer degli olimpionici Pezzo e Martinez - e si è visto bene come si può organizzare una prova spettacolare ed emozionante anche in un centro cittadino come Cantù, per avvicinare sempre di più il grande pubblico. Per quel che ci riguarda peccato la foratura di Miguel: ma questo sport è così e bisogna mettere in conto tutto. Sono comunque molto soddisfatto di Steiner, che sta davvero emergendo e anche di Acquaroli che aveva bisogno di rientrare in competizione e acquisire il ritmo di gara per progredire". Cantù aveva aperto le danze in mattinata con le categorie giovanili e femminili e con la "carica" guidata dalla due volte olimpionica Paola Pezzo, apripista della manifestazione e grande testimonial dell'evento, alla quale Cantù e il movimento devono molto per la promozione di questo sport. "Sono felice di avere fatto questi bagno di folla fra gente che mi stima e mi vuole bene - ha detto Paola Pezzo - anche se mi sembra strano non gareggiare. Non ho ancora deciso cosa farò, ma devo dire che la promozione che stiamo facendo dà i suoi frutti a giudicare da questo evento e mi fa particolarmente piacere vedere tanti allievi, esordienti e anche più donne gareggiare in mtb". A proposito di fila femminili, in gara questa mattina si è imposta come da copione Giuliana Tovaglieri (team Turro), recentemente vincitrice anche del titolo di campionessa italiana d'inverno, che ha preceduto sul traguardo Veronica Sala poi squalificata dalla giuria per un cambio ruota non ammesso dal regolamento. Sul podio al secondo posto quindi la francesina di casa Bianchi Motorex Cecil Rode davanti alla sempre verde Camilla Bertossi (team Bombieri). Da segnalare il grande successo organizzativo e tecnico della manifestazione, riservata solo ad agonisti, che ha visto al via un numero impressionante di esordienti e allievi, davvero una bella soddisfazione in chiave promozionale di questo sport. Molto apprezzato il circuito cittadino che ha toccato due parchi particolarmente godibili per il verde e per i brividi dovuti ai single track mozzafiato (al Collegio De Amicis e al Parco Argenti), con una folla di grandi e piccolo a fare da cornice. "E' bellissimo - ha detto il tedesco Marc Hannisch - vincere in una gara così affollata e con un pubblico unico. Io non credevo ai miei occhi. Il mio sponsor spagnolo mi aveva mandato per verificare quanto si diceva di bene di questa manifestazione ma non credevo fosse così bello e importante. Tutto perfetto: il tracciato, tecnico e spettacolare proprio per il gusto della gente, l'organizzazione, il pubblico competente e rispettoso, il parco partenti... Insomma una grande giornata! E' la terza gara della stagione per me, adesso questo test va bene per affrontare con decisione San Francisco: la Coppa del Mondo è uno dei miei obiettivi, ma spero di tornare a correre a Cantù!". La Cantù Cup va anche in tv. Mercoledì sera, attorno alla mezzanotte, su Telenova andrà in onda uno speciale dedicato alla grande manifestazione organizzata dal Bikers Club Ronzoni. "Siamo molto contenti - dice patron Graziano Ronzoni - perché tutto è andato bene, perché c'era davvero tantissimo pubblico e perché è stata una giornata anche da grandi campioni".

I RISULTATI
Categoria elite donne: 1. Giuliana Tovaglieri (team Turro) km 20,5 in 1h06'26"; 2. Cecile Rode (team Bianchi Motorex) in 1h08'49"; 3. Camilla Bertossi (team Bombieri) in 1h09'09".
Categoria elite uomini: 1. Marc Hannisch (ger / team Orbea Deutschland) 28, 7 km in 1h10'46"; 2. Martino Fruet (ITa / team Ritchey Yahoo!) in 1h12'09"; 3. Alessandro Checuz (Ita / team Olympia De Marchi) in 1h12'22".
Categoria Under 23: 1. Manfred Steiner (Ita / team Full Dynamix) 28,7 km in 1h12'49"; 2. Julien Absalon (Fra / team Bianchi Motorex) in 1h13'22"; 3. Nicolas Filippi (Fra / team Bianchi Motorex) in 1h16'02".
Categoria Expert: 1. Oscar Lazzaroni (team Spreafico) 28,7 km in 1h14’38"; 2. Pierluigi Bettelli in 1h15’35"; 3. Alberto Vesci in 1h 17’55".
Categoria Allieve Femminile: 1. Nicoletta Bresciani (team Bianchi Motorex) km 10,8 in 39'44"; 2. Silvia Marzatico in 40'21"; 3. Sylvie Grosjean in 40'43".
Categoria juniores donne: 1. Elisa Vienna (team Ritchey Yahoo!) 20,5 km in 1h21'06"; 2. Nadia Tosi in 1h21'32"; 3. Francesca Cucciniello in 1h24'37".
Categoria Sport Woman: 1. Monica Brunati (GS Team Scout) km 16,4 in 57'38"; 2. Simonetta Carminati in 59'24"; 3. Dara Svanoni in 1h02'24".
Categoria allievi uomini: 1. Stefano Basso (team Cornuda Tecnostar) 10,8 km in 29'58"; 2. Daniele Buoncompagni in 30'33"; 3. Daniele Gualeni in 30'55".
Categoria esordienti uomini: 1. Gunther Huber (Team Rainer Bike) 7,2 km in 24'38"; 2. Loris Rudj Bompieri st; 3. Filippo Gusmeroli in 25'08".
Categoria juniores uomini: 1. Simone Lanteri (team Bianchi Motorex) 20,5 km in 56'29"; 2. Nicola Bennato in 58'15"; 3. Thomas Paccagnella in 58'50".

LA SCHEDA DEL VINCITORE CAT. ELITE
MARC HANNISCH
Team : Orbea Deutschland.
Nato a Friburgo il 27 giugno del 1974
Abita a Friburgo
10 vittorie in carriera
2 titoli di campione di Germania mtb XC
Migliore piazzamento in World Cup MTB XC: 10° nel 1994 (in Svizzera);
Migliore piazzamento ai Campionati del Mondo: 14° nel 1995.


di Bob Decker

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-16 21:08:27 | 91.208.130.86