Dal Mondo
30.05.2006 - 10:000
Aggiornamento : 19.11.2014 - 16:25

Ambiente: Cina, Yangtze 'cancerogeno' a causa inquinamento

PECHINO - Lo Yangtze, o Fiume Azzurro, è inquinato al punto da essere diventato "cancerogeno". Lo afferma oggi l'agenzia Nuova Cina, secondo la quale l'inquinamento minaccia i rifornimenti di acqua alle 186 città che sorgono sulle sponde del fiume. Secondo gruppi ambientalisti citati dall'agenzia responsabili dell'inquinamento sono nell'ordine: i rifiuti industriali, i prodotti chimici usati nell'agricoltura e i rifiuti organici.

Lungo 6300 chilometri, lo Yangtze nasce sull'altopiano del Tibet a attraversa tutta la Cina prima di gettarsi nel Mar della Cina orientale nei pressi di Shanghai. In molte località fabbriche di prodotti cartacei e chimici sono state costruite lungo il fiume, come molti cantieri navali.

Il professor Liu Guangzhao, uno scienziato sino-australiano, ha detto alla Nuova Cina che delle 126 specie animali che vivevano lungo il fiume solo 52 sono sopravvissute.



ATS

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-30 10:06:48 | 91.208.130.86