Dal Mondo
22.07.2002 - 18:120
Aggiornamento : 13.10.2014 - 13:47

COMO: Mercoledi la firma per il recupero del Chiiostro di S. Abbondio

La metteranno il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, l'assessore regionale alle Culture, Identità e Autonomie della Lombardia, Ettore Adalberto Albertoni, il presidente della Provincia e il sindaco di Como, rispettivamente Leonardo Carioni e Stefano Bruni, oltre al Rettore dell'Università dell'Insubria, Renzo Dionigi ed al rettore vicario Giorgio Conetti

COMO - Mercoledi' 24 luglio alle 12.00, presso il Palazzo della Regione Lombardia (Via Fabio Filzi, 22 - Sala Giunta, nono piano), sarà sottoscritto l'accordo di programma per la ristrutturazione e il recupero conservativo del chiostro di S. Abbondio a Como. Lo sigleranno il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, l'assessore regionale alle Culture, Identità e Autonomie della Lombardia, Ettore Adalberto Albertoni, il presidente della Provincia e il sindaco di Como, rispettivamente Leonardo Carioni e Stefano Bruni, oltre al Rettore dell'Università dell'Insubria, Renzo Dionigi ed al rettore vicario Giorgio Conetti. Un risultato straordinario se si considera che la prima riunione per discutere su questo progetto si è tenuta pochi mesi fa, nell'ottobre 2001. Oggetto dell'Accordo di Programma, che coinvolge oltre alla Regione, Provincia e Comune di Como e Università dell'Insubria, è il terzo lotto di lavori per la ristrutturazione e il recupero conservativo del Chiostro di S. Abbondio da destinare a sede della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università dell'Insubria. Gli interventi da realizzare comprendono "tutte le opere impiantistiche e di finitura, comprese quelle da realizzare nelle aree pertinenziali, necessarie all'insediamento e alla funzionalità in base alle esigenze universitarie". Il costo previsto per questi lavori è di 5.681.398,72 euro, ripartiti tra Regione Lombardia (2.970.000,00 euro) - che ha tra l'altro inserito l'intervento nel Piano infrastrutture del Documento di Programmazione Economica e Finanziaria Regionale, assegnandogli così una importanza strategica - e Provincia di Como (2.711.398,72 euro). "La Regione Lombardia - commenta l'assessore Albertoni - arriva puntuale all'incontro con l'università dell'Insubria e con i nuovi vertici del Comune e della Provincia di Como per la conclusione, attraverso questo accordo di programma, dell'annosa questione riguardante la sede della facoltà di giurisprudenza di Como". "Abbiamo posto un punto conclusivo e ben fermo - prosegue l'assessore regionale - sapendo che per la fine del 2005 la più popolosa facoltà dell'università dell'Insubria avrà risolto in modo degno il fondamentale problema della sua sede. Sottolineo che, nell'attuale realtà sociale ed economica dell'intero territorio com'asco, questa soluzione rappresenta un notevole contribuito a sostegno dello sviluppo del territorio e della formazione e qualificazione professionale delle nuove generazioni".

di Bob Decker

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-16 00:24:10 | 91.208.130.85