Dal Mondo
17.06.2002 - 19:070
Aggiornamento : 13.10.2014 - 13:47

COMO: Picchetto dell’Amministrazione Comunale di Cantù per Alberto Sala

Il Vice sindaco, Massimo Cappelletti, e due agenti della Polizia municipale in alta uniforme hanno reso omaggio alla salma con il gonfalone della città di Cantù.

CANTU' - C'era anche una delegazione dell’Amministrazione comunale di Cantù quest’oggi nella chiesa di San Michele per i funerali del cittadino benemerito Alberto Sala. Il Vice sindaco, Massimo Cappelletti, e due agenti della Polizia municipale in alta uniforme hanno reso omaggio alla salma con il gonfalone della città di Cantù. “In tutti questi anni - commenta Massimo Cappelletti - l’architetto Sala è stato un punto di riferimento per la città, ma, soprattutto, un personaggio di spicco per le originali idee volte al rilancio dell’economia della Brianza. Ed è proprio a lui che vanno i meriti per avere creato il marchio di qualità “Mobile di Cantù”. Per anni Presidente dell’Associazione Pro Cantù, Alberto Sala, fu insignito a cittadino benemerito nel 1983. Numerosi i progetti realizzati dall’architetto: dall’organizzazione di manifestazioni culturali, alla raccolta di fondi per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto, non solo, infatti fu proprio grazie al suo contributo che sostenne il Carnevale della città nel dopoguerra.“La città ha perso un grande uomo - conclude Cappelletti - un saggio che, con il suo impegno ha fatto crescere Cantù.”

di Bob Decker

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-15 04:56:18 | 91.208.130.86