Fooby
ULTIME NOTIZIE Cucinare con Fooby
Cucinare con fooby
1 gior
I gambi verdi dalle mille vitamine
Chi pensa che il porro sia un ortaggio di poco conto si ­sbaglia, perché in realtà ha molte virtù
Cucinare con Fooby
1 sett
Bevande esotiche
Senza gli squisiti prodotti esotici le nostre bevande calde sarebbero estremamente noiose: prima che i colonialisti...
Cucinare con Fooby
2 sett
Radice prodigio
Lo zenzero non è soltanto un chiodo fisso della cucina asiatica, bensì anche una panacea per la salute da millenni.
CUCINARE CON FOOBY
3 sett
Stai ancora cercando il menu ideale per il giorno di San Valentino?
Prepara con magica dedizione una pietanza che non sia solo ­squisita, ma che dia anche slancio alla libido.
Cucinare con Fooby
4 sett
È ancora capodanno
Venerdì 12 febbraio la Cina lascerà l’anno del Topo e a suon di won ton accoglierà l’anno del Bue!
Cucinare con Fooby
1 mese
Un tocco esotico
Se già non è possibile viaggiare in posti lontani, bisogna almeno ­portare qualcosa di esotico in tavola
Cucinare con Fooby
1 mese
Tutti fusi
Di fondue, raclette e altre svizzerissime abitudini: diverbi attorno al tavolo della convivialità.
Cucinare con Fooby
1 mese
Un brivido caldo
Calda, densa e decorata con deliziosi ingredienti aggiuntivi: la zuppa è un pasto molto spesso sottovalutato.
Cucinare con Fooby
1 mese
Prova vegan
Novembre, dicembre, Veganuary, febbraio è il calendario di alcune persone...
Cucinare con Fooby
2 mesi
Apéro ristretto
Anche se a Natale cibo, vino e compagnia non mancano, di solito le settimane che lo precedono sono pure più goliardiche.
Cucinare con Fooby
2 mesi
Pregustare il Natale
Bussola per i re magi, decorazione natalizia o addobbo per l’alberello: la stella è un simbolo immancabile dell’Avvento.
Cucinare con Fooby
3 mesi
San Nicolao ti aspettiamo!
È una tradizione svizzero-tedesca, ma apprezzata anche dalle nostre parti: il Grittibänz, l’ometto di pasta...
CUCINARE CON FOOBY
02.10.2020 - 08:000

Non hai ancora mai assaggiato le patate dolci? Allora è davvero giunto il momento di farlo.

La patata dolce, patata americana o batata che dir si voglia, è un «super food» delizioso e versatile. Dovremmo portarla

A parte il nome e il fatto che vengano spesso servite fritte per accompagnare gli hamburger, le patate e le patate dolci non hanno molto in comune. La patata dolce, considerata un super food per la grande quantità di sostanze nutritive che contiene, può essere impiegata dalla zuppa al dessert. Il sapore dolciastro è dovuto alla ricchezza di amido e alla maturazione. Dopo la raccolta, i tuberi arancioni vengono posti in un locale caldo e con un'elevata umidità e, grazie a questo processo, l’amido si trasforma in zucchero e la buccia si indurisce. Al momento dell’estrazione dalla terra, la radice è ancora molto morbida: basta un graffio con l'unghia per danneggiare la sua pelle sottile.

A proposito di delicatezza, la batata non regge il freddo. Perciò è più comune nei paesi tropicali e subtropicali, ma in realtà è coltivata anche in diverse regioni d’Italia e oggi la produzione si è persino estesa alla Svizzera, cosa resa possibile dalle calde estati degli ultimi anni. 

Come cucinarla
La patata dolce si presta a una moltitudine di ricette. Ecco alcune delle nostre preferite:

Fritta
Certo, qualsiasi cosa è buona quando è fritta, ma in questo caso è ancora più vero. Un’ottima alternativa alle solite «pommes frites». 

Baked potato
Hai mai provato le patate farcite all’americana? Con quelle dolci il risultato è ancora più goloso

 


Fooby 

Patate dolci al forno

PER 4 persone ci vogliono

  • 1 kg patate dolci (ca. 8 pezzi)
  • 1 c. olio d’oliva
  • 1 c.no fleur de sel
  • 2 c. farina bianca
  • ¼ c.no paprica
  • ½ c.no sale
  • 300 g cipolle, ad anelli sottili
  • 4 c. burro per arrostire
  • 200 g crème fraîche
  • 1 mazzetto erba cipollina, tagliata finemente
  • ¼ c.no sale
  • un po’ di pepe
  • un po’ di paprica


ECCO COME FARE

1. Patate dolci: bucherellare ogni patata 3 volte con una forchetta, spennellare con olio, salare e disporre su una placca rivestita con carta da forno.  

2. In forno: cuocere per ca. 45  min. nella parte centrale del forno preriscaldato a 220 °C.

3. Cipolle arrostite: mescolare la farina con la paprica e il sale e passarvi gli anelli di cipolla un po’ alla volta. In una padella scaldare il burro per arrostire. Friggere in due volte gli anelli di cipolla per ca. 10  minuti. Toglierli e lasciarli asciugare sulla carta da cucina.

4. Salsa: emulsionare la crème fraîche con l’erba cipollina e condire. Sfornare le patate, inciderle nella parte centrale, aprirle leggermente e farcirle con la crème fraîche. Guarnire con gli anelli di cipolla e spolverizzare con la paprica.

Questa e altre ricette su fooby.ch

Questo contributo è un paid post del nostro cliente. I paid post sono quindi pubblicità e non contenuto redazionale.

Con FOOBY, la piattaforma culinaria di Coop, vogliamo condividere con te il fantastico mondo della cucina, del mangiare e dei piaceri della tavola. Non importa se cucini per passione o se pensi di essere una schiappa tra i fornelli: qui trovi un’infinità di ricette (ben organizzate in categorie), know how sul cibo, istruzioni di cottura, video esplicativi e ispirazioni à gogo. In più, molte storie appassionanti che raccontano di persone che amano il cibo così come lo amiamo noi.
Prenditi il tempo per guardarti attorno e scopri l’appetitoso mondo di FOOBY.

Fooby
Ingrandisci l'immagine

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-06 18:55:41 | 91.208.130.87