ULTIME NOTIZIE Cucinare con Fooby
CUCINARE CON FOOBY
6 gior
Il burro fa la differenza
Nessun altro prodotto porta tanto sapore in qualsiasi piatto quanto il burro. È anche un ingrediente estremamente versat
CUCINARE CON FOOBY
1 sett
Carne degna di un re
«Dry aging» è la parola magica per la bistecca perfetta. La riscoperta di questo metodo permette di assaporare aromi uni
CUCINARE CON FOOBY
3 sett
Sapore amaro, fascino intramontabile
La birra in cucina è un ingrediente estremamente versatile ed è ottima anche per i cocktail.
CUCINARE CON FOOBY
4 sett
Felicità dorata in padella
Grazie a queste astuzie, diventerete in un attimo dei veri professionisti dei rösti: è incluso anche l’elegante colpo di
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
Dolce magia con uova e farina
La pasticceria è la regina segreta del regno dei dessert e incanta anche tantissimi membri di varie casate reali.
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
Gusto tutto vegetale per tutta la famiglia
Treccia e formaggio sono parte integrante di ogni brunch che si rispetti.
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
Gusto e storia
Alla scoperta dei piatti che trasformano la Pasqua in una vera e propria festa culinaria e delle ragioni per cui sono co
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
Deliziose vitamine per combattere la noia
Che siano classici o moderni, i piatti di verdure primaverili portano gusto e colore sulla tua tavola.
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
Trinciare la carne è un’arte che si può imparare
Cosa rende ancora più speciale un succoso arrosto? Il taglio in tavola! Ecco come trinciare al meglio la carne.
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
Una giornata speciale per Caminada e i suoi studenti
I famosi chef grigionesi Sven Wassmer, Silvio Germann e Marcel Skibba in primo piano nella presentazione della nuova „Gu
CUCINARE CON FOOBY
2 mesi
Festeggiamo insieme: little FOOBY è arrivato!
La rubrica pensata per cucinare insieme ai bambini
CUCINARE CON FOOBY
16.11.2018 - 07:030

Caccia al tesoro culinario in Ticino

Dalle castagne calde sul gelato alla Farina Bóna fino al fantastico vino rosso. nom-nom parte alla scoperta delle delizie culinarie del Canton Ticino.

Alla ricerca di sapori autunnali, Corinne e Bettina di nom-nom sono partite alla volta del Ticino e più precisamente alla volta di Arosio dove iniziano il loro cammino lungo il Sentiero del castagno. «Fino a ottobre è possibile raccogliere una quantità incredibile di castagne. Questi frutti bruni e lucenti si nascondono in ricci pieni di spine che ricoprono sentieri e prati insieme al fogliame autunnale», raccontano la redattrice del cibo e la fotografa.

Se ci si ferma a leggere i pannelli informativi lungo il sentiero si possono scoprire moltissime informazioni sulla storia e l’utilizzo delle castagne e del legno di castagno. Ad esempio che nel Ticino rurale di un tempo le castagne erano considerate il pane dei poveri e ora vivono una seconda giovinezza. «Un po’ dappertutto è possibile comperare prelibatezze a base di castagne come torte, biscotti e marmellate», spiega nom-nom. E hanno anche un altro consiglio: «Le caldarroste, di cui potete sentire il profumo ovunque in paese mentre bighellonate per le stradine, sono perfette per scaldarsi le mani quando le temperature si fanno gelide.»

Corinne e Bettina non si sono tuttavia limitate a raccogliere castagne: hanno assaggiato anche il gelato alla Farina Bóna nella Gelateria La Dolcevita di Locarno. La Farina Bóna è una speciale farina senza glutine ottenuta da granoturco tostato. Si presta alla perfezione per la preparazione di polenta, spätzli, zuppe, pasta e anche per lo speciale gelato dall’aroma leggermente tostato che ricorda vagamente quello dei popcorn.

Il merito del fatto che in Ticino si produca nuovamente la Farina Bóna è da attribuire all’ex maestro Ilario Garbani. È grazie alle sue fatiche se il vecchio mulino del paesino di Vergeletto in Valle Onsernone è tornato al suo antico splendore. Nel 2008 un gruppo di appassionati ha poi creato, in collaborazione con il museo Onsernone e Coop Svizzera, il progetto Slow-Food Farina Bóna.

Last, but not least, nom-nom ha stilato anche una lista di consigli culinari per una visita al grotto: polenta, brasato, risotto ai mirtilli, minestrone e torta di castagne.

Ricetta: Gratin di polenta con ragoût di funghi

Questo contributo è un paid post del nostro cliente. I paid post sono quindi pubblicità e non contenuto redazionale.

Con FOOBY, la piattaforma culinaria di Coop, vogliamo condividere con te il fantastico mondo della cucina, del mangiare e dei piaceri della tavola. Non importa se cucini per passione o se pensi di essere una schiappa tra i fornelli: qui trovi un’infinità di ricette (ben organizzate in categorie), know how sul cibo, istruzioni di cottura, video esplicativi e ispirazioni à gogo. In più, molte storie appassionanti che raccontano di persone che amano il cibo così come lo amiamo noi.
Prenditi il tempo per guardarti attorno e scopri l’appetitoso mondo di FOOBY.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-29 00:23:11 | 91.208.130.85