Keystone
ITALIA
28.06.2019 - 14:060

Coppola: «Negli Usa abbiamo un governo assurdo»

«Io alla fine sono diventato ricco perché ho fatto il giusto business al momento giusto, ma la mia felicità è la mia famiglia, le persone che conosco»

BOLOGNA - «Noi negli Stati Uniti abbiamo un governo assurdo, dove sembra che la felicità e il bene delle persone non siano cose importanti. E dove abbiamo non solo grossi problemi con le armi ma abbiamo anche una sorta di epidemia di patologie mentali». Così si è espresso Francis Ford Coppola rispondendo ai giornalisti nell'incontro stampa a Bologna sull'anteprima europea del "Final Cut" di Apocalypse Now.

«Se è vero che ogni settimana qualcuno parte da casa e ammazza una ventina di persone - ha spiegato - non è soltanto un problema di armi ma di salute mentale» e questo, a suo avviso, «deriva dalla pubblicità, dai messaggi televisivi che ti dicono 'sei infelice perché sei povero'. Invece non è vero», ma «c'è questa potenza da parte del mondo dell'intrattenimento di farti sentire questa ansia perché non ci sono più regole, non sai più cosa sia accettabile e cosa non lo è».

«Io alla fine sono diventato ricco perché ho fatto il giusto business al momento giusto, ma la mia felicità è la mia famiglia, le persone che conosco», ha aggiunto Coppola.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-18 11:58:41 | 91.208.130.87