Ti Press
ULTIME NOTIZIE Elezioni federali 2019
FRIBURGO
1 anno
Stati, niente ballottaggio per l'UDC
Il comitato direttivo ha deciso che Pierre-André Page, arrivato quarto domenica scorsa, non parteciperà al secondo turno
SVIZZERA
1 anno
Ecco dove "l'onda verde" ha colpito
Il successo in Consiglio nazionale dei Verdi è stato forgiato soprattutto nelle 31 città che contano oltre 15mila elettori
FRIBURGO
1 anno
Stati, almeno tre nomi per il ballottaggio
Levrat, Vonlanthen e Gapany si sfideranno il 10 novembre. Stasera l'UDC decide per la candidatura di Pierre-André Page
VAUD
1 anno
Olivier Français sostenuto a denti stretti dall'UDC
L'obiettivo dei democentristi è di mantenere il seggio del centro-destra in Consiglio degli Stati
SVIZZERA
1 anno
Verdi i più votati all'estero
Con oltre 100'000 voti, il partito ha superato il PS, che quattro anni fa era stata la formazione più votata dalla Quinta Svizzera
SVIZZERA
1 anno
La campagna "porno" del Partito pirata ha fatto un buco nell'acqua
I video sono stati visualizzati milioni di volte su Pornhub ma i risultati politici non sono stati raggiunti
SVIZZERA
1 anno
Il clima? I costi della salute preoccupano di più
Quali sono i temi prioritari che il nuovo Parlamento dovrà affrontare? Le risposte degli elettori, nel sondaggio Tamedia
CANTONE
1 anno
Il giorno dopo la "marea verde"
Il trionfo ottenuto da Verdi e Verdi liberali occupa ampio spazio sulle prime pagine dei quotidiani svizzeri
SVIZZERA
1 anno
L'attuale formula magica «è superata»
Per il politologo Claude Longchamp il PLR la nuova combinazione deve essere 2-2-1-1-1
SVIZZERA
1 anno
Possibili cambiamenti a sinistra agli Stati
PPD e PLR rimarranno le principali forze nella Camera dei Cantoni
ELEZIONI FEDERALI 2019
1 anno
«Puntiamo a rompere la maggioranza della destra»
Parla Christian Levrat, presidente nazionale del PS. Il prossimo 20 ottobre l'appuntamento alle urne
SVIZZERA
29.09.2019 - 08:420

I partiti ecologisti piacciono sempre più agli svizzeri

L'ultimo sondaggio Tamedia prima delle elezioni conferma la progressione di Verdi e Verdi liberali. L'UDC dovrebbe invece incassare la perdita di consensi più marcata

BERNA - Verdi e Verdi liberali dovrebbero registrare una netta progressione alle elezioni del mese prossimo. I due partiti hanno guadagnato ulteriore terreno, secondo l'ultimo sondaggio di Tamedia. L'UDC dovrebbe invece incassare le perdite più marcate.

Se per il Consiglio nazionale si fosse votato questo weekend, i Verdi avrebbero ottenuto il 10,2% dei voti, ovvero 3,1 punti percentuali in più rispetto all'autunno 2015. I Verdi liberali sarebbero invece al 7,2% (+2,6), si legge nel sondaggio pubblicato questa mattina. Ancora una volta, i due partiti ecologisti registrano una leggera progressione rispetto all'ultima inchiesta.

Al contrario sarebbe l'UDC, pur rimanendo il primo partito, a subire la maggiore perdita, arrivando al 27,9% (-1,5). Anche gli altri grandi partiti risultano in calo: il PS è dato al 18% (-0,8 punti), il PLR al 15,6% (-0,8) e il PPD al 10,4% (-1,2). Si tratta comunque di fluttuazioni che rientrano nel margine di errore statistico, viene specificato.

Onda verde fra i giovani - I partiti ecologisti vanno forte soprattutto fra i giovani: il 22% delle persone con meno di 34 anni vota per uno dei due. I Verdi e il PS risultano particolarmente apprezzati dalle donne, mentre il PLR è amato dagli uomini. L'elettorato UDC pare invece ben distribuito.

I costi della sanità rimangono uno dei problemi più sentiti, citato dal 70% degli intervistati. Anche le pensioni (62%) e il cambiamento climatico (52%) destano preoccupazione. Si tratta della prima volta che i temi ambientali salgono sul podio, scalzando i rapporti con l'Unione europea (46%). L'immigrazione preoccupa invece il 39% dei cittadini.

Campagne controverse - Gli intervistati si sono espressi anche sulle campagne di UDC e PPD, che hanno suscitato molte polemiche nelle ultime settimane. I simpatizzanti democentristi sostengono a grande maggioranza (71%) che l'immagine della mela infestata da vermi sia buona. Gli aderenti agli altri partiti la trovano invece diffamatoria e fuori luogo.

La campagna del PPD basata su inserzioni aggressive su Internet non seduce invece nemmeno gli elettori dello stesso partito: solo il 36% la trova riuscita. Per la maggioranza dei simpatizzanti degli altri partiti si tratta di un'azione denigratoria.

Il sondaggio è stato realizzato la settimana scorsa sui portali d'informazione Tamedia. In totale hanno partecipato 20'515 persone da tutta la Svizzera. Il margine di errore è di 1,3 punti percentuali. Si è trattato del sesto e ultimo sondaggio dell'azienda prima delle elezioni del 20 ottobre.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 1 anno fa su tio
Questa è bella!!
Bayron 1 anno fa su tio
Non credo proprio!!
miba 1 anno fa su tio
Sì, come le angurie, verdi fuori e rossi dentro
Thor61 1 anno fa su tio
Votate per i "Verdi", poi però mai lamentarsene (Come per la cassa malati) quando arriveranno stangate finanziarie e dei diritti personali in nome di un FALSO amore ambiental climatico, l'unico amore che hanno i partiti verdi è quello per il potere e denaro che procura, del resto dire che non capiscono NULLA è fargli un complimento, nella realtà di tutti i giorni i peggior danni verso l'ambiente li hanno fatti proprio i verdi con boiate pazzesche. I politici di sinistra che cavalcano l'onda verde con altri e peggiori fini (Ideologici, gli stessi che hanno creato i maggiori problemi all'ambiente, sotto il nome di "Globalizzazione") già ci fanno pagare tasse (In nome di un CO2 di cui tutti si aprono la bocca senza esserne ben informati) ed alle quali ne vogliono aggiungere un'altra, se non altre, loro sono certi che pagando tutto si sistemi, i veri scienziati invece dicono che tutta questa preoccupazione si trova solo nella società che GESTISCE greta e soci, quindi noi paghiamo e loro incassano.
Pepperos 1 anno fa su tio
Giuuuuu con le Tasse più disperate... Disperati seriali.
clay 1 anno fa su tio
ma per piacere
Galium 1 anno fa su tio
Forza Verdi! La Svizzera ha bisogno di voi
Galium 1 anno fa su tio
Speriamo che queste previsioni siano confermate!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-25 22:12:42 | 91.208.130.85