Benedetto Ricciardi
MASSAGNO
10.03.2020 - 16:430

Con umiltà e passione per Massagno, luogo di ritrovo e... ristoro

Benedetto Ricciardi, candidato PPD+GG al Consiglio Comunale di Massagno

di Redazione

Vivo a Massagno da sempre. A un certo punto della mia vita mi sono interessato alla cosa pubblica, partecipando ai vari eventi proposti dal Comune e assistendo alle sedute del Consiglio Comunale. Dopo un'attenta riflessione ho deciso di candidarmi per il Consiglio Comunale di Massagno in seno al PPD. Mi sono sempre trovato bene tra i Popolari Democratici di Massagno. Aggiungo che avere un luogo dove potersi riconoscere é molto importante, per me. Senza quest'ultimo, il rischio di smarrirsi è piuttosto alto. L'appartenenza a un luogo, a un ideale sono molto importanti per me e Massagno incarna perfettamente questo luogo di appartenenza.

Sempre per quel che mi concerne, ho sempre guardato a Massagno come a un Comune fiero e orgoglioso delle sue radici. Un comune con una forte identità e che ha sempre lottato per la sua indipendenza. A questo proposito vorrei ribadire l'importanza per le nostre usanze e tradizioni. Le tradizioni sono quello che ci lega al nostro territorio: esse non possono essere ridotte a mero dogmatismo, vuoto di ogni sostanza e valore. Questo vale anche per Massagno, il cui stemma rappresenta molto bene il concetto d'identità espresso poc'anzi. Oltre al resto, ho sempre guardato a Massagno come a un Comune attento e sensibile alle necessità dei suoi cittadini, un comune finanziariamente solido e che ha fatto della progettualità un requisito indispensabile.
Da massagnese posso dire che Massagno ha molto da offrire ai suoi cittadini. Massagno mi piace per quello che offre alla Popolazione, per il suo senso della comunità, nonché per le sue tradizioni e forme d'intrattenimento. Penso alla Sagra Massagnese, alla Festa dei Vicini o al Carnevale che ogni anno anima Via Motta, per citarne solo alcuni.

Sono per una Massagno sempre più dinamica e sociale. Non che non lo sia anche oggi, ma questo dinamismo deve permanere. Come del resto, le sue tradizioni. Secondo me, il fattore identitario gioca un ruolo piuttosto importante in questa faccenda. Per questa ragione invito tutti i massagnesi naturalizzati e non, a prenderne atto, partecipando attivamente alla vita della nostra comunità. Da massagnese penso di poter dire che Massagno si è evoluta molto, negli ultimi anni. Specialmente, a livello di proposte culturali e urbane. Penso che si debba continuare a lavorare su questi aspetti. Con un umiltà e passione, per Massagno, un luogo di ritrovo e... ristoro!

In previsione delle imminenti elezioni comunali 2020 invito la popolazione di Massagno a votarmi.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-19 01:51:26 | 91.208.130.85