Segnala alla redazione
tipress
ULTIME NOTIZIE Elezioni cantonali 2019
CANTONE
12 mesi
De Rosa ha firmato l’iniziativa del Cardiocentro? «Non mi ricordo»
Da parte del neo consigliere di Stato né conferme né smentite: «C’è un prima e un dopo. Oggi sono un ministro super partes»
CANTONE
1 anno
Ronnie David rinuncia al Gran Consiglio
Il co-cordinatore del movimento lavora presso l’Istituto delle assicurazioni sociali. Lascerà il posto ad Andrea Stephani
CANTONE
1 anno
Dimitri Bimbi lascia la Lega Verde
Il candidato per il movimento alle ultime elezioni annuncia le dimissioni: «Un movimento con un pensiero unico e tanti yes men»
GRAVESANO
1 anno
«Io non mi farò mai chiudere la bocca da nessuno»
Ancora una delusione per Werner Nussbaumer, discusso medico controcorrente, che con la sua Lega Verde non riesce ad accedere al Parlamento. Ma il 71enne non ha intenzione di mollare. Anzi
CANTONE
1 anno
Gran Consiglio: tre casi di parità tra i candidati
Nessuno di loro è stato eletto. Corrispondenza di voti nella lista MPS, PC e Verdi
CANTONE
1 anno
Valle di Blenio, vivaio di politici in erba
Sono nove i deputati con meno di 30 anni che siederanno in Gran Consiglio (nel 2007 erano solo due). Tre di loro provengono dalla Valle del Sole
BELLINZONA
1 anno
La quota rosa in Parlamento aumenta da 23 a 31
Spicca la new entry di "Più donne" che ottiene due seggi, ma un forte contributo arriva anche da Ps e Plr
CANTONE
1 anno
«Dobbiamo tornare alla Lega nuda e cruda»
Il calo del movimento di via Monte Boglia commentato dal capogruppo Daniele Caverzasio
FOTO
CANTONE
1 anno
«Mi spiace per Beltra, non riesco a gustare appieno la vittoria»
Il nuovo consigliere di Stato PPD Raffaele De Rosa si racconta a 360 gradi. Dalla famiglia al pallone, passando per le adozioni gay e per le sue origini campane
CANTONE
1 anno
Il Gran Consiglio ticinese ha i suoi 90 parlamentari
Quattro seggi in meno per la Lega, il PLR ne perde uno. Entrata in Parlamento per Più Donne, che ottengono due seggi. Esce Montagna Viva
VIDEO
CANTONE
1 anno
Leggerissimo aumento per il PPD: «Non capita dagli anni Settanta»
Il politologo sul risultato del partito alle elezioni per il Consiglio di Stato. Oggi è la volta del Gran Consiglio
CANTONE
1 anno
Beltraddio: «Ho perso, me ne vado»
Paolo Beltraminelli incassa la sconfitta e, dopo 28 anni di carriera politica, è pronto al ritiro
CANTONE
1 anno
Ecco il nuovo volto del Governo ticinese
Si è concluso lo scrutinio delle schede provenienti dai 115 Comuni ticinesi. Confermati Gobbi, Zali, Vitta e Bertoli. De Rosa scalza Beltraminelli
CANTONE
1 anno
Ultime ore per recarsi alle urne
C’è tempo fino a mezzogiorno per esprimere il proprio voto ed eleggere Consiglio di Stato e Gran Consiglio per i prossimi quattro anni
CANTONE
1 anno
Elezioni cantonali, c’è tempo fino a domani a mezzogiorno
Finora ha votato poco più di un terzo della popolazione. Seggi aperti per scegliere Esecutivo e Legislativo dei prossimi quattro anni
CANTONE
1 anno
Donazione ad Alessandra Zumthor: «Meravigliata di essere l'unica»
Il Foglio ufficiale pubblica i finanziamenti elettorali. Ma c'è un solo nome, quello della candidata Ppd che ha ricevuto diecimila franchi dall'ex vice-presidente di Timedia Holding Umberto Giovine
CANTONE
1 anno
“Più donne”: «Gli uomini? Sono meno sensibili alla parità rispetto a noi»
Intervista a Tamara Merlo, responsabile di una lista tutta in rosa: «Siamo poco rappresentate in politica»
CANTONE
1 anno
Ghiringhelli: «Astensionismo? Io le proposte le avevo fatte»
Il "Guastafeste" sulle previsioni di un calo della partecipazione al voto: «A che serve spargere lacrime di coccodrillo?»
CANTONE
1 anno
De Rosa si dimette dal comitato del TCS
L’associazione ha preso le distanze dal contenuto della lettera inviata dal candidato al Governo ad alcuni delegati in cui chiedeva il loro sostegno elettorale
CANTONE
1 anno
Elezioni cantonali: oltre 11'700 voti a rischio
I ticinesi all’estero non possono esprimersi per via elettronica. La formula cartacea, invece, subisce rallentamenti “postali”. A colloquio con il cancelliere di Stato
CANTONE
1 anno
Il TCS si tinge… De Rosa. Ma il candidato dice: «Sono tranquillo»
Una lettera del candidato Ppd per chiedere sostegno elettorale ai delegati dell’associazione crea malumore all’interno del Touring Club Svizzero. Ne discuterà lunedì il comitato del Club.
CANTONE
1 anno
I cartelloni di Marchesi nel mirino. Ma i vandalismi elettorali sono in calo
Meno manifesti imbrattati rispetto alle campagne precedenti. Per la società d’affissione Sga è merito anche della videosorveglianza. O forse la battaglia si è spostata sul web.
CANTONE
1 anno
Presunto galoppinaggio, segnalazione "ritirata"
Armando Dadò, intervistato da Radio Ticino, ha ribadito la propria posizione: «Da parte mia assoluta trasparenza»
CANTONE
1 anno
Armando Dadò: «Non c’è stata alcuna corruzione elettorale»
Sull'episodio di galoppinaggio il padre del presidente PPD: «Non ho messo nessuna crocetta su nessuna scheda e non ho chiesto alcun materiale di voto»
CANTONE
1 anno
Si fa consegnare le schede, sospetta frode elettorale in Vallemaggia
Una persona, già attiva politicamente a livello cantonale, si sarebbe recata al domicilio di un’anziana signora. La Procura ha aperto un'inchiesta
CANTONE
1 anno
Elezioni, ecco chi difende il diritto alle armi
Per il Governo sono tre i candidati ad aver risposto all'appello di PROTELL
COMANO
1 anno
"Più donne" «esclusa dai dibattiti, e dal pubblico»
Tamara Merlo, responsabile della lista, denuncia una «mancanza di correttezza»
CANTONE
1 anno
Righini accusa liberali, PPD e destra di fare il doppio gioco. Marchesi risponde
È un fiume in piena il presidente del PS che chiede di mantenere una voce di sinistra al Governo. Dall'UDC: «Voi pensate ai cittadini di mezza Europa, ma non ai ticinesi»
CANTONE
1 anno
Pescatori di… voti, ma con la "licenza"
Undici candidati si attribuiscono il sostegno dal mondo dei pescatori. Col tacito assenso della Federazione, che dal nuovo parlamento si attende «sanzioni più severe contro chi inquina»
CANTONE
1 anno
Ordine dei medici, alcuni sono di Serie B
I Verdi del Ticino deplorano le inserzioni dell'Ordine in cui vengono omessi i medici che partecipano alle elezioni sulla lista dei Verdi. Le scuse di Denti: «Non esistono medici di serie B»
CANTONE
1 anno
La scheda verde va nella busta grigia dove c'è scritto di mettere solo la blu
Il materiale di voto ristampato crea un "pasticcio cromatico". L'invito della Cancelleria dello Stato è di "ignorare questa indicazione". Basterà?
LUGANO
14.04.2019 - 18:150
Aggiornamento : 15.04.2019 - 09:12

«Non abbiamo dato un franco per De Rosa»

Il Cardiocentro Ticino sgombra il campo dalle polemiche sul sostegno a candidati politici: «Nessun finanziamento per le elezioni»

LUGANO - «Neanche un franco» per la campagna elettorale di De Rosa. I vertici del Cardiocentro sgombrano il campo dopo la polemica scoppiata nei giorni scorsi, su una presunta "vicinanza" del neo-ministro all'ospedale del cuore di Lugano. «Un accanimento gratuito e strumentale» per l'avvocato del Cardiocentro Giovanni Jelmini.

Ad accendere la miccia è stato un post su Facebook del deputato Fabrizio Sirica (Ps) secondo cui il neo-eletto direttore del Dss avrebbe «apertamente sostenuto» l'iniziativa popolare lanciata dall'ospedale del cuore di Lugano: quest'ultimo a sua volta avrebbe “ricambiato il favore” in campagna elettorale. «La domanda è quanto il Cardiocentro ha sostenuto De Rosa?» si chiede il deputato, seguito a ruota da un'interrogazione presentata venerdì da tre colleghi in Granconsiglio (Plr e Ps).

Il diretto interessato ha dichiarato oggi al Caffè di «non ricordare» di avere sottoscritto l'iniziativa. Ma il portavoce della campagna Edo Bobbià parla di «raccomandazioni di voto come prassi abituale» e dice chiaro: «Abbiamo segnalato i politici che si sono interessati alla tematica dicendo di volerla approfondire, tutto qua».

Anche l'avvocato del Cardiocentro Giovanni Jelmini mette la mani avanti: «Non abbiamo finanziato la campagna del nuovo ministro, se è questo che ci si chiede» ha assicurato a tio/20minuti.  «Il Cardiocentro Ticino non ha dato un solo franco per la campagna elettorale di Raffaele De Rosa come pure per quella di nessun candidato al Consiglio di Stato o al Granconsiglio. Chi sostiene il contrario, mente sapendo di mentire. È triste dover costatare l’accanimento gratuito e strumentale nei confronti di un ministro neoeletto. A chi alimenta queste maldicenze ricordo il buon aforisma di Abraham Lincoln “Meglio tacere e passare per idiota che parlare e dissipare ogni dubbio”».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Rudy Flueckiger 12 mesi fa su fb
Lasciamolo almeno iniziare a lavorare prima di criticare il suo operato
vulpus 12 mesi fa su tio
C'è gente alla disperata ricerca di visibilità e non solo tale Sirica, che vuol fare subito il bam()ino prodigio eleggendosi a castigamatti ( ha sbagliato partito probabilmente ). Si continua a crecare di criminalizzare chi ha sostenuto e sostiene il Cardiocentro. È il fiore all'occhiello, ma ci sono alcune cerchie che cercano di denigrare e distruggere . Viste le trattative finora intercorse e condotte bambinescamente da un presidente di EOC assolutamente non all'altezza del ruolo, è più che corretto che i cittadini si ergano a difesa di questa struttura. All'interno di EOC c'è qualcuno che la vuole a tutti i costi,ma si comporta come se volesse distruggerla. Bisogna agire con senso di responsabilità e non continuare a nascondersi dietro ad un dito. Si ha l'impressione che De Rosa faccia paura a qualcuno.
moma 12 mesi fa su tio
PPD Doc.
sedelin 12 mesi fa su tio
é inutilissimo ciò che scrivi: solo un bugiardo può raccontare di NON RICORDARE se ha firmato o no!
sedelin 12 mesi fa su tio
@sedelin @risposta al solito mattiatr molto confuso.
mats70 12 mesi fa su tio
Non ricordo, non c'ero e se c'ero dormivo. Complimenti per la trasparenza e ora ce lo dobbiamo tenere 4 anni
Maxy70 12 mesi fa su tio
Se il neo-ministro ha sostenuto l'iniziativa popolare del Cardiocentro lo ammetta apertamente, spiegandone i motivi, sicuramente anche validi. Non é bello iniziare con i "non ricordo"... Non si guadagna la fiducia del Cittadino.
lügan81 12 mesi fa su tio
Il compito del gran consiglio come legislativo é proprio quello di controllare l'esecutivo (CdS) e sinceramente nelle ultime 2 legislazioni a parte Pronzini sembra ci sia stato solo mutismo e tanta colla al cadreghino.. Ora almeno c'é anche Sirica, ricordo di aver letto che anche un esponente PLR si é espresso a riguardo o sbaglio?... É ora di essere trasparenti i ticinesi sono stufi di giochini vari e intrallazzi prosacoccia
In_Veritas 12 mesi fa su tio
Infatti come riportato nella sottoscrizione hanno promesso voti che in campagna elettorale volgono immensamente di più. Poi visto che se avesse vinto avrebbe avuto il DSS... non ci vuole un genio per vederci un conflitto di interesse. Strano che ora che i riflettori sono puntati non si ricordi più di averlo firmato... magari sarà anche questo un errore amministrativo ??
F/A-18 12 mesi fa su tio
@Mattiatr Beh, se è solo per questo anche in Ticino non c'è la passiamo male, basta pensare al caso asfaltopoli alias spartizione di tutti i lavori di asfalto a tavolino con gonfiamento dei prezzi del 30% almeno è probabilmente con quei soldi si finanziavano anche i partiti, non si parla di milioni ma di molto di più in quanto il giochino è andato avanti per decenni, purtroppo per la magistratura la questione non è stata ritenuta molto grave infatti nessuno è andato in prigione, non luogo a procedere.
In_Veritas 12 mesi fa su tio
@Mattiatr Ma sai leggere o non capisci la differenza tra corruzione e conflitto di interessi? Poi di che prove parli? Informarti! Sono gli amici del Cardiocentro che hanno fatto una raccolta firme tra i candidati dicendo che avrebbero sostenuto chi sosteneva loro e De Rosa ha firmato. Ora dovrebbe fare da intermediario tra le due parti e la domanda che altri oltre a Sirica fanno è se sia la persona giusta per farlo o visto il suo appoggio palese ad una delle due parti, che venga nominata una persona che sia invece super partes
Joseph 12 mesi fa su tio
Kompagno Sirica sappia che per liberare le interiora esiste una cura a base di olio di ricino di ben nota memoria oltre al fiele offerto al Cristo sulla croce! Se è in cerca di visibilità nella ribalta politica citi anche la nauseabonda presenza su TIO del kompagno della scuola che non verrà e per lo più, parafrasando il karnevale sul terreno, con il bastone di color rosso (più pietoso di così non è possibile) e ridiventato bianco (con tutto il rispetto) ad elezione avvenuta! Se il dolore persiste si rivolga ad un buon medico che sicuramente le troverà una adeguata soluzione per la sua stitichezza di pensiero.
Joseph 12 mesi fa su tio
Libero di pensare! E che dire, per quanto riguarda la campagna elettorale PS, la nauseabonda presenza su TIO della figura, a mo' di timbro, del kompagno della scuola che non verra? Difesa ad oltranza oppure accanimento nei confronti del nuovo che potrebbe portare speranza in un Cantone che ha oltrepassato i limiti delle decenza politica? Kompagno Sirica per curare il male delle interiora ci sono altri rimedi oltre al fiele offerto al Cristo sulla croce, per esempio una semplice purga a base di olio di ricino di ben memoria ma oggi quasi dimenticata¨!
Dioneus 12 mesi fa su tio
@Joseph Ma voi leghisti parlate solo a slogan e usando tutti la stessa sintassi? Siete uno spasso :)
Fabio Poncioni 12 mesi fa su fb
Ce n’è tanta di gente che guadagna bei soldoni con il Cardiocentro. Garantite anche per loro?
Alessandro Crippa 12 mesi fa su fb
Ah Bhe se lo ha detto il Cardiocentro allora ci si crede. Ahahahahahaha
sedelin 12 mesi fa su tio
se un tizio "non ricorda" (!) se ha firmato l'iniziativa per il cardiocentro é poco credibile. e uno che é poco credibile alimenta sospetti di qualsiasi genere, checché ne dicano i suoi sostenitori.
gabola 12 mesi fa su tio
@sedelin Speriamo che in governo non cominci a firmare a destra e manca e poi non si ricorda??????
Mattiatr 12 mesi fa su tio
@sedelin Oserei immaginare che se ha speso 40'000 fr. (o più) ha pure ricevuto delle donazioni. Magari può essere che non sia stato lì a controllarle tutte? Lui per correttezza non ha affermato di non aver ricevuto nulla perché non ne può avere la certezza. Le accuse sono invece lanciate con fermezza da una persona che senza alcuna prova accusa de Rosa di aver speso più di 40'000 franchi (sulla base del ''secondo me'') e ora ipotizza uno scambio di denaro inesistenze senza prove e senza certezze. Se quell'asino ha intenzione di andare avanti alla Pronzini per tutto l'anno senza nemmeno pensare a procurarsi delle prove che si dimetta. Almeno il parlamentare MPS è in grado di argomentare le accuse con dei dati e delle prove.
sedelin 12 mesi fa su tio
@Mattiatr é inutilissimo ciò che scrivi: solo un bugiardo può raccontare di NON RICORDARE se ha firmato o no!
miba 12 mesi fa su tio
Povero Ticino! Popolato sempre più da pseudo-politici che invece di occuparsi di cose serie ed importanti prediligono la polemica, oltretutto basandosi su supposizioni ed illazioni, come pure fare il tiro a segno sui consiglieri di stato, atteggiamento sempre più in voga da parte dei sinistri e Sirica non fa naturalmente eccezione. E poi ognuno avrà pure il sacrosanto diritto (prima di venir eletto ministro) di pensarla come vuole o forse mi sbaglio? Sirica, occupati di cose serie e produttive che queste (inutili) polemiche fanno solo perdere tempo
Daniele Regazzoni 12 mesi fa su fb
PS peggio di Pronzini
Alex Cava 12 mesi fa su fb
La questione non è monetaria (non lo scopriremo mai) ma d'opportunità: questo DSS ha la credibilità necessaria per affrontare un dossier così delicato?
Eleonora Satoko 12 mesi fa su fb
La sinistra ha trovato il suo nuovo bersaglio per le sue solite campagne di odio. Aspettiamoci 4 anni di pietoso spettacolo da parte di ps e compagnia brutta.
Tati Past 12 mesi fa su fb
Beh in effetti, le campagne d'odio sono di prevalenza e priorità di altri partiti! 😂
Eleonora Satoko 12 mesi fa su fb
Forse nel mondo parallelo dove vivete tu e i tuoi compagni 😂
Tati Past 12 mesi fa su fb
Eleonora Satoko in effetti per esempio prima i nostri. Ma tanto è inutile.... Mondo parallelo? Mi chiedo dove vive lei,.
Tati Past 12 mesi fa su fb
In effetti i gatti...
Dedo Tanzi 12 mesi fa su fb
Sirica ha imparato da pronzini il modo di farsi notare....ah ha ha
Dedo Tanzi 12 mesi fa su fb
mah !!!!!
Valeria Faccin 12 mesi fa su fb
Esatto: mah!!
Marina Pellini-Piazza 12 mesi fa su fb
Dedo Tanzi Tipo ?
Dedo Tanzi 12 mesi fa su fb
Tipo che ??? E siamo solo all'inizio di una lunga e credo penosa legislatura....
Michele Dotta 12 mesi fa su fb
Molto bene adesso il grandissimo politico SIRICA abbia almeno l'accortezza di scusarsi per la sua SPARATA e per la figuraccia rimediata! e per la prossima legislatura basta sparate ok?
Stefano Bernasconi 12 mesi fa su fb
Concordo con te Michele Dotta...incomprensibili certe sparate...
Marina Pellini-Piazza 12 mesi fa su fb
Di cosa dovrebbe scusarsi Sirica ?🤔
Alex Polli 12 mesi fa su fb
Se sirica ha le prove che De Rosa abbia ricevuto soldi dal Cardiocentro le tiri fuori...altrimenti concordo con il fatto di scusarsi o quantomeno stia zitto insomma.
Yvonne Maria 12 mesi fa su fb
Alex Polli sono d'accordo con te che porti le prove e li pubblica pubblicamente...caso contraio chiede scusa publicamente a de rosa...
Dedo Tanzi 12 mesi fa su fb
SIRICA...IL VICEPRONZINI !!!😁
F/A-18 12 mesi fa su tio
Ahahah...., quanta ipocrisia......, l'avvocato Jermini, il Giorgio, il Borradori, il Bobbia, la famiglia Mocetti, ma cosa avranno di così importante da difendere se non i propri borsellini per scomodare tutto il Ticino e sovvertire la legge ed un contratto chiaro come il sole?
Nmemo 12 mesi fa su tio
Francamente, dal neoeletto, il cittadino si attende un buon lavoro in CdS, nell’interesse della comunità. Che lavori e dimostri fattivamente di portare a casa un accordo utile e d’interesse per i cittadini nella vertenza EOC/Cardiocentro. Certo che con la trasmissione Falò è apparso di tutta evidenza che il presidente EOC deve essere rimosso da quella carica, sussistendo anche incompatibilità personali. È purtroppo una pregiudiziale da risolvere prima, diversamente parrebbe ancora più difficile la trattativa. L’interesse pubblico è preminente alle cariche istituzionali in quota LdT.
Alessandro Milani 12 mesi fa su fb
Ahahhahahahaha
Nicklugano 12 mesi fa su tio
Sirica… Pronzini 2 la vendetta? Semm a posct !
seo56 12 mesi fa su tio
Fabrizio Sirica ma chi ti ha votato! Se non sei un “pagliaccio” non ti resta che dimetterti e chiedere scusa ai ticinesi
Zarco 12 mesi fa su tio
Certo che dire non ricordo lascia un po’ incredulo....faceva bene a dire la verità!
Alessandro Crippa 12 mesi fa su fb
🤣🤣🤣
Elia Cattaneo 12 mesi fa su fb
Alessandro Crippa c**o ridi
In_Veritas 12 mesi fa su tio
Non credo che nessuno in Ticino si aspetti che esista un assegno firmato Cardiocentro... come nessuno crede che la campagna di De Rosa sia costata 40’000.- fr come dichiarato. Le vie dei politici sono infinite...
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-10 08:34:57 | 91.208.130.86