LUGANO
24.06.2014 - 07:300
Aggiornamento : 21.11.2014 - 06:51

Romeo&Giulietta in chiave TeatralLetterarioMusicale

L'appuntamento è presso il Teatro Foce di Lugano il 10 di luglio alle 20:30

LUGANO - Un grande classico del teatro sarà riproposto il 10 luglio a Lugano, presso il Teatro Foce, in occasione del Longlake Words Festival (ore 20.30 - info: sportello foce 058 866 48 00): Romeo&Giulietta, opus in chiave TeatralLetterarioMusicale (da Ovidio a Shakespeare).

 

L'opera - La vicenda di questo amore infelice, ostacolato dalle famiglie, ha radici affini in tutto il mondo e la sua comparsa si perde nella notte dei tempi. Resa celebre dal grande drammaturgo inglese William Shakespeare, questa storia è nata in tempi lontani ed è stata tramandata nelle sue varie sfaccettature, dapprima in modo orale, fino a fondersi poi con differenti soggetti e sfumature in scritti di differenti autori. Le parole sono in continuo movimento e mutamento. Ogni autore è da sempre debitore di elementi elaborati da altri scrittori e diviene a sua volta creditore per ciò che di suo lascerà ai posteri. Il filo rosso dell’inventiva umana ha radici nel passato, si rivela nel presente e si consumerà nel futuro.

 

Anche le vicende di Giulietta e Romeo, dapprima, come quelle di Romeo and Juliet poi, non sfuggono a questa legge universale.

 

Attraverso un approfondimento sui testi che hanno preceduto l‘opera di Shakespeare lo spettacolo parte ad Est dalla culla greca, dalla vicenda di Piramo e Tisbe tratteggiata da Ovidio (43 a.C-18 d.C.), passa per l‘assolato Sud in Italia dapprima con la novella di Ganozza e Mariotto di Masuccio Guardati detto il Salernitano (1476), poi nella definitiva stesura della novella Giulietta e Romeo ambientata a Verona da Luigi da Porto (1530). Quindi si sposta a Ovest in Francia nella traduzione di Pierre Boaistuau (1559), risale a Nord in Inghilterra nella rielaborazione in prosa di William Painter e nel poema narrativo di Arthur Brooke (1562), fonte diretta del Bardo di Stratford, che ne ha tracciato uno dei suoi drammi più interpretato ancora tutt‘oggi, Romeo and Juliet. Dal remoto Oriente questa storia che si è trasformata in Giulietta & Romeo e poi in Romeo & Juliet, viene adattata e rivissuta in un nuovo affresco teatrale e in musica.

 

Gesto, parola, danza, immagini, composizioni musicali moderne, accompagnamento dal vivo per questo accattivante spettacolo che fa della tragedia una commedia e della commedia una tragedia. Un percorso teatrale e musicale che rende omaggio a quella creatività universale, che come una fiaccola lucente, passa di mano in mano, da luogo a luogo, da epoca ad epoca per illuminare il cammino umano.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-20 21:15:55 | 91.208.130.89