LUGANO
03.09.2013 - 07:300

A Lugano i maestri delle marionette

Non mancheranno maghi, clown e altre meraviglie

LUGANO - Il 31° Festival Internazionale delle Marionette, che si svolgerà a Lugano dal 14 settembre al 6 ottobre, annuncia sin d'ora il suo cartellone: 16 spettacoli diversi, provenienti da Spagna, Russia, Italia, Germania e Svizzera.

 

Il grande appuntamento annuale con marionette, burattini, pupazzi, teatro d'ombre, fantocci ed altri singolari commedianti, segue e riflette l'evoluzione costante del Teatro della Fantasia. Così, accanto ai sempre graditi esponenti della tradizione, il Festival 2013 accoglierà volti nuovi e nuove forme di spettacolo. Più ancora che nelle precedenti edizioni, l'arte delle marionette s'intreccerà con altre arti da palcoscenico: quelle del mago, del clown, del musicista, dell'artista di cabaret e di music hall.

 

Così, accanto a maestri delle marionette a fili quali l'inglese Stephen Mottram, il catalano Jordi Bertran e il russo Viktor Antonov e accanto a compagnie affermate e già applaudite al Festival, si potrà scoprire lo spettacolo del giovane ed originale giocoliere-attore-mimo-burattinaio Joe Chickadee, si potrà vedere o rivedere l'incredibile "teatro dei piedi" di Laura Kibel e si potrà lasciarsi stupire dal nuovo spettacolo del TAA-Musicateatro dedicato al mondo del circo, Il Sogno del Clown.

 

Il Festival accoglierà inoltre quale special guest il giovane mago e "mentalista" ticinese Federico Soldati e si concluderà al Teatro Cittadella con un grande show fra marionette, mimo e cabaret che ha riscosso successo sui palcoscenici di mezzo mondo: Heartbeat (Batticuore), della Compagnia di Claudio Cinelli.

 

Va sottolineato il fatto che il Festival Internazionale delle Marionette di Lugano, che dalla sua creazione ha portato nella Svizzera Italiana oltre 500 spettacoli provenienti da quasi ogni parte del pianeta, non si rivolge solo, come qualcuno potrebbe pensare, al pubblico dei ragazzi. Il cartellone 2013 prevede certamente spettacoli allestiti appositamente per i piccoli spettatori, ma ne offre altri destinati anche ad un pubblico adulto particolare: quello di chi ha voglia di lasciarsi incantare da un teatro diverso, fantasioso, patafisico.

 

Il 31° Festival si aprirà in Piazza San Carlo e al Teatro Foce il 14 settembre, proseguirà al Teatro Foce fino al 6 ottobre e si concluderà lo stesso giorno al Teatro Cittadella.

 

Il programma dettagliato è pubblicato sul sito www.palco.ch e la prenotazione è aperta sin d'ora via email (festival@palco.ch) e presso il Teatro Foce, tel. 058 866 48 00.

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
teatro
marionette
lugano
festival
spettacoli
teatro foce
maestri
foce
clown
spettacolo
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-24 03:00:45 | 91.208.130.87