LAC
"Se devi dire una bugia dilla grossa" arriva sabato prossimo al LAC.
LUGANO
03.02.2020 - 12:000

"Se devi dire una bugia dilla grossa" arriva al LAC

Risate assicurate sabato 8 febbraio alle 20.30 con Catania, Ramazzotti, Quattrini e Barale

LUGANO - Una serata tutta da ridere quella di sabato 8 febbraio alle ore 20.30 in Sala Teatro al LAC con "Se devi dire una bugia dilla grossa", il celebre successo del commediografo inglese Ray Cooney, che nella sua versione italiana è stato un cavallo di battaglia della storica ditta Dorelli, Quattrini, Guida, Garrone.

Un allestimento in cui, Luigi Russo, giovane ma già affermato regista, realizza un calco rigoroso della regia che a suo tempo realizzò Pietro Garinei: un omaggio dichiarato al grande artista nell’anno in cui ricorrono il centenario della nascita. Un lavoro che si ispira all’originale con la porta girevole, che di volta in volta diventa passaggio sia alla hall dell’albergo sia alle due camere da letto, dove hanno luogo le vicende di cui è protagonista il Ministro del Governo De Mitri, che vorrebbe intrattenere relazioni extraconiugali con una deputata del governo dell’opposizione.

Un successo senza tempo dalla solida struttura comica di cui è protagonista un cast di volti noti come quello di Paola Quattrini ancora una volta nei panni della moglie tradita dell’Onorevole, di Paola Barale nel ruolo dell’amante e di due attori brillanti come Antonio Catania e Gianluca Ramazzotti. 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-25 14:35:37 | 91.208.130.86