ORAZIO TRUGLIO
Settimana ricca per LuganoInScena: il clou è il concerto della PFM.
LUGANO
19.11.2019 - 17:000

Quattro spettacoli per LuganoInScena

Si va da "Una mano mozzata a Spokane" fino a "L'usignolo o dell'amicizia", passando per la mitica PFM

LUGANO - Dal 19 al 24 novembre il cartellone di LuganoInScena offre quattro spettacoli.

Si comincia martedì 19 novembre alle ore 20.30 al Teatro Foce con il primo spettacolo della rassegna in collaborazione con il Centro Artistico MAT. "Una mano mozzata a Spokane", commedia arguta e grottesca diretta da Carlo Sciaccaluga, racconta la storia truculenta di un surreale incontro tra Carmichael, sicario ossessionato dal voler ritrovare la sua mano sinistra e due piccoli spacciatori, pronti a tutto pur di incassare del denaro contate, che tentano di vendergli una mano di provenienza incerta. Una dark comedy frutto del talento di Martin McDonaugh di cui molti ricorderanno il film "Tre manifesti a Ebbing, Missouri", che gli è valso un Golden Globe e l’Oscar come Migliore attrice a Frances McDormand.

Mercoledì 20 novembre alle ore 20:30 sul palco del LAC salirà un cast di attori cari al pubblico di Lugano come Matteo Carassini, Igor Horvat, Silvia Pietta, Flavio Sala, Massimiliano Zampetti e, in voce, Margherita Coldesina. "Tell", di cui sono autori Flavio Stroppini, qui anche regista, e Monica De Benedictis, continua l’ indagine sui temi legati al territorio e all’identità svizzera promossa dal Teatro Sociale Bellinzona. Commedia divertente e ricca di colpi di scena, Tell ci parla delle ossa di Gugliemo Tell, che vengono dapprima ritrovate e perse. I sospetti responsabili del furto sono tre e stanno per essere interrogati dalla polizia dell’aeroporto internazionale Willhelm Tell. Guida le indagini una donna commissario a pochi giorni dal parto: insieme alle ossa sono stati rinvenute alcune decine di passaporti svizzeri. Pare evidente che tutti abbiano qualcosa da nascondere e che nessuno è ciò che sembra.

Sabato 23 novembre alle ore 20:30 la celebre band Premiata Forneria Marconi festeggia i suoi quarant’anni di attività omaggiando la memoria di Fabrizio De André. PFM canta De André è una serata imperdibile che celebra il fortunato sodalizio del cantautore genovese con la PFM. Accompagnano la band due ospiti di eccezione, Flavio Premoli - uno dei fondatori della PFM - alle
tastiere e Michele Ascolese, storico chitarrista di Faber. Spettacolo in collaborazione con MyNina Spettacoli

Domenica 24 novembre alle ore 16:00 al Teatro Foce andrà in scena "L’usignolo o dell’amicizia", di e con Monica Ceccardi e Cinzia Morandi. Diretto da Lorenzo Bassotto e prodotto da Teatro Pan, lo spettacolo è pensato per bambini a partire da sei anni. Liberamente ispirato al racconto omonimo di Hans Christian Andersen, L’usignolo o dell’amicizia è la storia di un incontro inaspettato tra una strana signora e una ragazza distratta; due persone che appartengono a due mondi solo apparentemente distanti. Chi è davvero la signora? Da dove viene?
Un lavoro sull’ascolto che ci invita ad aprirci alle relazioni umane, a fare amicizia, ad essere empatici. Spettacolo in collaborazione con LAC edu, Rassegna Senza confini – Teatro Pan.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-11 21:01:50 | 91.208.130.86