ULTIME NOTIZIE Agenda
BELLINZONA
12.04.2016 - 09:000

Teatro e musica al Sociale

Spazio a “Medea” di Jean Anouilh e ai concerti di Fred Frith

BELLINZONA - La stagione del Teatro Sociale di Bellinzona prosegue con due interessanti appuntamenti. 

Giovedì 14 e venerdì 15 aprile, con inizio alle ore 20.45, appuntamento con la rassegna “Chi è di scena” con lo spettacolo “Medea” di Jean Anouilh, con Barbara De Rossi, Tatiana Winteler, Carlo Caprioli, Lorenzo Costa e Fabio Fiori, la regia è curata da Francesco Branchetti. Al termine dello spettacolo di giovedì 14 aprile ci sarà un incontro con la compagnia.

Sabato 16 aprile con inizio alle ore 20.45 e domenica 17 aprile con inizio alle ore 17.00 doppio appuntamento musicale con il compositore, improvvisatore e polistrumentista inglese Fred Frith. Sabato 16 aprile suonerà con il Trio Lost Frequency, Mina Fred viola e voce, Benjamin Brodbeck percussioni e Giancarlo Nicolai laudes e oggetti sonori. Domenica 17 aprile suonerà con l’Orchestra del Caso, un progetto AMIT (Associazione Musica Improvvisata Ticino) con i partecipanti al workshop di musica improvvisata coordinato da Giancarlo Nicolai. Sarà applicato uno sconto del 20% all’acquisto dei biglietti per i due concerti di Fred Frith.

“Medea” di Jean Anouilh - La tragedia e la vicenda umana ed esistenziale di Medea, nella lettura di un autore contemporaneo come Anouilh, assumono significati universali di straordinaria attualità: Medea è l’altra, la straniera, temuta ed emarginata, a prescindere dai suoi comportamenti, una donna di forti sentimenti che non riesce ad integrarsi. Medea vive con passione la propria vita e in questo si può ricondurre ad ogni donna di ogni epoca. Il testo di Anouilh rileva la sorprendente attualità di questo classico del teatro greco, specie per quel che riguarda la lotta quotidiana per vedere riconosciuti i propri diritti e la dignità di ogni donna. Lo spettacolo segue la via dello scavo psicologico nei personaggi e nei loro rapporti dolorosi e dolenti, rendendo sentimenti e rapporti assoluti e universali nella loro più scoperta quanto complessa umanità. La scelta di Barbara De Rossi di interpretare Medea riporta al teatro un’attrice di primo piano che si rimette totalmente in gioco con la sua scommessa di tornare in scena in uno spettacolo forte che non asseconda le mode. Con lei anche l’attrice ticinese Tatiana Winteler, già ammirata al Teatro Sociale in “L’anno della valanga”, “L’attesa” e “Prossima fermata Bellinzona”.

Concerti di Fred Frith - Il compositore, improvvisatore e polistrumentista inglese Fred Frith è una delle più importanti personalità della musica improvvisata e del rock progressivo. Deve la sua celebrità alla rivoluzione che portò nel modo di suonare la chitarra elettrica a partire dal 1974 con i suoi soli. È stato autore e improvvisatore in diversi gruppi rock quali Henry Cow e facendo musica in studio di registrazione. Ha composto molti temi per spettacoli di danza e per film, e ha collaborato fra gli altri con Brian Eno, John Zorn, Ensemble Modern, Hieronymus Firebrain, Arditti Quartet, Robert Wyatt, Bang on a Can All Stars, Concerto Köln e Rova Sax Quartet. Frith insegna improvvisazione libera al Mills College di Oakland e alla Musik Akademie di Basilea. A lui è dedicato il celebre documentario “Step Across the Border” di Nicolas Humbert e Werner Penzel. Fred Frith viene a Bellinzona per suonare in due diversi concerti al Teatro Sociale. Il primo, sabato 16 aprile, con il Trio Lost Frequency, nato nel 2013 alla Musik Akademie di Basilea e che fa musica da camera contemporanea. Il giorno seguente Frith suona con l’Orchestra del Caso, un gruppo che nasce da un workshop in cui i partecipanti si familiarizzano con i segni utilizzati da Fred Frith nella creazione del corpo sonoro.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-16 15:23:09 | 91.208.130.87