VIGANELLO
20.11.2014 - 12:000
Aggiornamento : 10.01.2018 - 10:20

Capsula subisce le angherie di un piccolo tiranno: sua figlia Agata

Angelo Pisani, del duo comico Pali e Dispari di Zelig, propone il suo spettacolo "Conto fino a tre... parola di papà"

VIGANELLO - Angelo Pisani in "Conto fino a tre... parola di papà", di Angelo Pisani e Lucio Wilson - regia di Angelo Pisani - sarà al Teatro il Cortile di Viganello domenica 23 novembre alle ore 17:00. Lo spettacolo è inserito nella rassegna SOLOinscena.

Più famoso come Capsula del duo comico Pali e Dispari di Zelig, Angelo Pisani, che in teatro ha lavorato con Emma Dante e Gabriele Vacis e nel cinema con Marco Tullio Giordana, propone uno spettacolo in cui racconta, in chiave comica, la condizione di papà partendo dalle piccole avventure quotidiane che hanno come protagonista la figlia Agata, un piccolo tiranno di quattro anni.

La rassegna SOLOinscena prosegue domenica 30 novembre, sempre alle 17:00 con il recital “La panne”, di Friedrich Dürrenmatt, che avrà per protagonista Emanuele Santoro.

Conto fino a tre... Parola di papà - Un papà, fino a una decina di anni fa, era quella figura che, all’interno della famiglia si occupava principalmente del sostentamento economico e delegava le altre questioni, tra cui l’educazione dei figli, solo e esclusivamente alla mamma. Le cose, fortunatamente, sono e stanno cambiando. Oggi un papà è molto più presente nella vita famigliare e in quella dei figli, con i quali passa molto più tempo, occupandosi, insieme alla mamma, di ogni settore della loro vita, dall’asilo alla vestizione, passando per l’alimentazione e l’educazione. Non un “mammo”, ma bensì un papà. Tutto qui. L’idea è molto semplice: raccontare la condizione di papà in chiave divertente partendo dalle avventure quotidiane che hanno come protagonista me e Agata, mia figlia, un piccolo tiranno di quattro anni, divenuta proprietaria esclusiva della mia vita. Un papà che, come molti altri, ogni giorno è alle prese con la vestizione, la colazione, l’asilo, l’uscita dall’asilo, la merenda, i cartoni, la cena, la nanna e così, a seguire, giorno dopo giorno. Cose che tutti i genitori (mamme e papà) conoscono e vivono, raccontate in chiave ironica per condividere con il sorriso la faticosa ma stupenda avventura di papà, e di genitore in generale. Lo spettacolo è un classico monologo diviso per argomenti. Una parte è dedicata alla giornata tipo scandita dai soliti appuntamenti, come dicevo sopra. Una parte si occupa dei “perché” ovvero la miriade di domande che quotidianamente un figlio piccolo ti fa. Una parte tratta la delicata questione della scelta dei nomi. Uno spettacolo che prevede un’ampia partecipazione del pubblico a cui chiederò di proporre, oltre ai miei, altri temi legati ai figli che poi tratterò comicamente al momento. Uno spettacolo per i genitori, fatto con i genitori, ma rivolto anche a coloro che, da figli, hanno dei genitori. Uno spettacolo per tutti. Durata 75 minuti

Angelo Pisani - Angelo Pisani nasce a Milano nel 1979. Dopo il diploma si iscrive a lingue straniere all'università e, dal 1997, al Laboratorio Scaldasole insieme con l'amico di sempre Marco Silvestri. Con lui fonda il duo comico Pali e Dispari e inizia a esibirsi in televisione: prima su Odeon TV nel programma "Zona B", poi a "Zelig" dal 1999 per sei anni. Sul palco dello storico cabaret Marco e Angelo diventano Nucleo e Capsula, due giovani deflagrati costantemente in preda a una logorrea slang ai limiti del comprensibile. L'hip-hop è la loro religione, la lettera "K" la consonante preferita nei loro dialoghi. Il pubblico impazzisce e Angelo e Marco si buttano nell'editoria con "Kumpalibre. Capsula e Nucleo: due neuroni a piede libero" (2004) e "Bella Kumpa!" (2006) e nel teatro con "Siamo rimasti sotto" (2004) e "Appoggiati scomodi" (2007). Dal 2010 Angelo è il nuovo "medico curante" di "Salsa Rosa", il contenitore mattutino di Comedy Central: sotto lo sguardo della conduttrice Katia Follesa gestisce lo studio medico della rubrica delirante "Dottore mi fa male qui". Teatralmente ha lavorato con Emma Dante, Gabriele Vacis, Davide Enia mentre per il cinema ha fatto parte, anche con ruoli di protagonista, del cast di Romanzo di una strage di M.T. Giordana, Oggi sposi di Luca Lucini, Fuga dal call center di Federico Rizzo, Non smettere sognare di Roberto Burchielli. Fonda il collettivo teatrale Favelas e da settembre 2013 apre il portale www.contofinoatre.it <http://www.contofinoatre.it> che tratta con ironia la figura dei papà e da cui è tratto anche lo spettacolo teatrale. Pubblica con Kowalski Editore nel 2014 Conto fino a 3...parola di papà.

info e prenotazioni: sms 0793372052 / info@ilcortile.ch

Guarda le 2 immagini
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-04-19 15:03:18 | 91.208.130.85