ULTIME NOTIZIE Agenda
LUGANO
31.01.2014 - 11:500
Aggiornamento : 25.11.2014 - 08:35

Poetry slam, prima gara di poeti in erba

Lotta tra poesie, voci, prose, testi di ogni genere, dove il pubblico, inveendo contro ciascuno, ridendo, plaudendo l'artista, decreta il vincitore

LUGANO - Ti piace scrivere poesie? Vorresti farle sentire e magari recitarle davanti a un pubblico. È arrivato l'evento che fa per te. Questo sabato 1 febbraio dalle 21, all'ex Macello di Lugano, si tiene il primo poetry slam luganese.

Cos'è un poetry slam? È una lotta tra poesie, voci, prose, testi di ogni genere, dove il pubblico, inveendo contro ciascuno, ridendo, abbracciando, plaudendo l'artista, fischiandolo, ululando a mani giunte e discorrendo, decreta il vincitore.

 

L'iscrizione è aperta a tutti e le regole sono le seguenti:

- ogni partecipante/poeta/performer/oratore/... legge, sussurra, recita, declama, suggerisce, grida, eccetera eccettera pezzi scritti di proprio pugno, battute oppure pezzi improvvisati;

- niente campionature, musiche, oggetti scenici (fogli di lettura, leggio, microfono e asta del microfono esclusi)

- massimo 3 minuti a testa;

- voto popolare per chi passa.

 

La partecipazione è gratuita.

 

Poeti finora confermati:

Ada Crippa (Milano, Italia)
Luciano Mondini (Ticino - Svizzera)

Yugo Pejman, in arte Kòstyan Dyàmone (Zurigo CH)

Daniele Bernardi (Ticino CH)

Margherita Coldesina (Ticino CH)

Alessandro Magherini (Milano IT)

Domenico Dox Cusano (Ticino CH)

Beppe Ratti (Milaglio - Milano-Laglio)

Anna Lamberti Bocconi (Milano)

 

ll vincitore accederà alle semifinali del Campionato LIPS Lombardia che si svolgeranno venerdì 3 maggio al Teatro Binario 7 di Monza. Ulteriori info qui.

 

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-09 06:14:07 | 91.208.130.85