MELANO
20.06.2019 - 06:000

Sul Ceresio la crème dell'aeromodellismo europeo

Il Gruppo Aeromodellisti Lugano festeggia la sessantesima edizione del proprio concorso internazionale

MELANO - Per festeggiare la sessantesima edizione del proprio concorso internazionale riservato agli idrovolanti radiocomandati, il Gruppo Aeromodellisti Lugano (GAL) intende organizzare a settembre presso il Camping "Monte Generoso" di Melano il più importante concorso europeo di questa disciplina. 

I migliori piloti della specialità - ne sono attesi oltre cinquanta - si sfideranno in due categorie: un concorso di acrobazia che vede impiegati moderni idrovolanti radiocomandati a propulsione elettrica, nonché un concorso di riproduzioni di idrovolanti storici e contemporanei. 

Parallelamente si festeggia anche la cinquantesima Coppa Europa a squadre.

Durante tutto l'arco dell'evento sono previsti numerosi eventi collaterali, tra i quali una mostra-raduno di idrovolanti radiocomandati storici che permetteranno al pubblico di toccare con mano l'evoluzione che questa competizione ha avuto negli ultimi sessant'anni.

Per sottolineare l'eccezionale ricorrenza, il concorso di quest'anno si disputerà sull'arco di tre giorni, da venerdì 6 a domenica 8 settembre.

Il Presidente del GAL, Elvio Garganigo, commenta: «Il Ceresio è sin dagli anni '30 la "pista naturale" a disposizione degli aeromodellisti luganesi, che in oltre mezzo secolo di storia hanno raccolto innumerevoli titoli nazionali ed internazionali». 

Tra questi si ricordano il trionfo della squadra nazionale Svizzera alla Coppa Europa del 1992 disputata a Bienne con i due luganesi Marco Signorelli e Vasco Aurino, così come le vittorie individuali ottenute in Coppa Europa da Renato Buzzi (nel 2005) e da Fabrizio Albonico (nel 2014 e nel 2016) ed i diversi risultati di prestigio ottenuti dagli aeromodellisti del GAL sia in patria, sia all'estero.

«Siamo molto orgogliosi di poter contare sul sostegno sia della direzione del Camping 'Monte Generoso', sia delle autorità comunali di Melano e del Cantone, grazie ad una collaborazione che prosegue da molti anni», continua Garganigo. «Il concorso luganese attrae piloti ed appassionati da ogni angolo d'Europa grazie al fascino della categoria ed alla suggestiva bellezza del paesaggio. Non di rado infatti molti concorrenti approfittano dell'occasione per trascorrere un periodo di vacanza in Ticino». 

Per l'evento sono attesi in riva al Ceresio una cinquantina di piloti provenienti da Austria, Belgio, Francia, Germania, Italia e Repubblica Ceca, oltre a un nutrito gruppo di concorrenti svizzeri.

Maggiori dettagli sull'evento saranno disponibili sul sito www.gal.ch/coppaeuropa50.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-22 01:49:29 | 91.208.130.87