ARZO
14.05.2019 - 15:290

Torna CAVA, perché in Svizzera c'è il mare e le rocce san danzare

Lo spettacolo tornerà in scena il 6, 7, 8 e 9 giugno. Anche per chi lo ha già visto non mancheranno sorprese e novità

ARZO - Se pensate che in Svizzera non ci sia il mare, se credete che la roccia non sappia danzare… Juri Cainero, la compagnia Onyrikon e un centinaio di artisti, figuranti e volontari, saranno lieti di farvi cambiare idea.

CAVA, spettacolo multidisciplinare scritto su misura per le Cave di marmo di Arzo, è un progetto immersivo, nel quale il pubblico è guidato dagli artisti lungo un percorso in notturna che include a 360° elementi performativi del teatro, della danza e della musica, oltre a installazioni visive, audio e proiezioni video di dimensioni monumentali.

CAVA è una creazione site specific, un impegno artistico e onirico che ha come fondamento un legame intenso con il territorio in cui ha luogo, che evoca il patrimonio storico delle Cave, quello umano legato alle fatiche degli scalpellini e la lavorazione della pietra fino a portarne alla luce (e nel mondo) la bellezza.

CAVA tornerà in scena il 6, 7, 8 e 9 giugno. Anche per chi lo ha già visto nel maggio scorso, non mancheranno le sorprese e alcune novità.

Il numero di spettatori è limitato, prenotazione obbligatoria per tutte le 4 sere. Informazioni e biglietti su: http://cavaviva.ch/cava-spettacolo-giugno-2019/

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-18 19:51:21 | 91.208.130.86