LUGANO
03.01.2018 - 13:030

Continua "l’avventura degli oggetti"

Fino al 4 marzo presso il Museo in erba è possibile scoprire la proposta d’arte che arriva dal Centre Pompidou di Parigi ed è dedicata all’opera di Arman

LUGANO - A due mesi dall’inaugurazione, “L’avventura degli oggetti – Arman” - una mostra-laboratorio particolarmente intrigante - registra un grande successo di pubblico. Sono numerosi i bambini e le famiglie che visitano il Museo in erba ogni settimana per scoprire la proposta d’arte che arriva dal Centre Pompidou di Parigi ed è dedicata all’opera di Arman.

La scelta di rinnovare la collaborazione con il rinomato museo francese si rivela ancora vincente.

Realizzata dal Dipartimento “Jeune Public” del museo francese (responsabile del progetto Odile Fayet – designer lo svizzero Adrien Rovero), questa mostra per l’infanzia rappresenta un’opportunità unica e imperdibile per il giovane pubblico che, grazie all’accattivante scenografia, si trova immerso nel cuore di un’officina poetica che pullula di oggetti.

In un percorso didattico, e allo stesso tempo coinvolgente e vivace, i più piccoli sperimentano in prima persona i gesti di Arman, esponente del Nouveau Réalisme che traeva ispirazione dai materiali prodotti dalla società dei consumi. L’esposizione del Centre Pomipdou permette di scoprire in modo giocoso e attivo la tecnica artistica di Arman e di comprendere le infinite possibilità di utilizzo degli oggetti del quotidiano per creare un’opera d’arte.

I bambini rimangono affascinati dalle accumulazioni di scarpe, orologi, automobili e restano a bocca aperta di fronte alle sculture monumentali dell’artista che possono vedere in un filmato, alla fine del percorso.

Non da ultimo, imparano a collaborare ad un’opera collettiva, e ciò che nasce dalla loro fantasia è sorprendente: da anonime scatole di plastica nascono in pochi minuti personaggi, edifici o città meravigliosi che trasformano continuamente lo spazio del museo.

La mostra piace persino ai bimbi più piccoli, di neanche 2 anni, che trovano alcune postazioni dove possono facilmente conoscere gli oggetti, toccarli, manipolarli, ordinarli, dividerli per colore o per tipo e divertirsi insieme ai genitori o ai nonni. L’oggetto e il gesto diventano il filo conduttore e permettono l’incontro fra Arman e l’universo sensoriale del bambino.

Molti sono anche i partecipanti agli atelier che il Museo in erba propone il mercoledì pomeriggio e nel week-end. Il programma comprende laboratori su Arman, sui Nuovi Realisti, sulle opere del Pompidou e sui grandi nomi della storia dell’arte.

Potrebbe interessarti anche
Tags
museo
arman
oggetti
opera
arte
avventura
museo erba
centre
erba
pompidou
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-07-20 18:43:00 | 91.208.130.86