Ti-Press
ULTIME NOTIZIE Agenda
CANTONE
4 gior
Una raccolta di corti svizzeri a tema isolamento e coronavirus
È il progetto svizzero "Lockdown Collection" al quale hanno partecipato anche diversi registi ticinesi
CANTONE
5 gior
Dalla storia del cinema fino alle piattaforme streaming con Heritage Online
Una piattaforma per i professionisti del settore con una nobile missione quella presentata oggi da Locarno Pro
BELLINZONA
5 gior
Il Teatro Sociale riparte il 6 giugno con "Il fondo del sacco"
Nel giorno della riapertura dei teatri in tutta la Svizzera ci sarà una rappresentazione straordinaria gratuita
CANTONE
6 gior
I Vip ticinesi leggono ad alta voce
Dalle 10 via con i video in italiano sul sito web ufficiale
CANTONE
1 sett
Il Pardo partecipa al festival We Are One con i suoi assi dell'edizione 2019
L'evento globale, che si terrà esclusivamente via YouTube trasmetterà alcuni degli incontri top dell'anno scorso
LUGANO
1 sett
Anche il concerto di Paolo Conte slitta al 2021
Doveva tenersi questo 25 giugno in Piazza Riforma, la data definitiva è ancora da stabilirsi
CANTONE
2 sett
12 voci note per la Giornata della lettura ad alta voce
Il 27 maggio non perdetevi i video di Christa Rigozzi, Rosy Nervi, Elias Bertini e altri ancora
CANTONE
2 sett
Da Pupo ai PanPers: se ne riparla nel 2021
Un anno di attesa in più anche per sentire i Jethro Tull al Palazzo dei Congressi di Lugano
CANTONE
2 sett
Jethro Tull a Lugano, l'appuntamento slitta al 2021
Il rinvio del concerto è legato alle misure per l'emergenza coronavirus
BELLINZONA
2 sett
Riapre la biglietteria del Teatro Sociale
Ecco l'elenco degli spettacoli annullati o riprogrammati a causa dell'emergenza coronavirus
BELLINZONA
19.05.2017 - 16:000

Tutto è pronto per La Spada nella Rocca

La rievocazione medievale si terrà nel fine settimana al Castelgrande

BELLINZONA - La rievocazione medievale La Spada nella Rocca, giunta alla sua 19esima edizione, si terrà nel fine settimana del 20 e 21 maggio. Tra le grandi novità la presenza della Legione Romana. Per il terzo anno di fila la manifestazione si terrà al Castelgrande.

La manifestazione attira da anni nella nostra città e nella splendida cornice dei castelli numerosi turisti da tutta la Svizzera e anche dalla vicina Italia. Anno dopo anno, alla ricerca di nuovi spunti e idee, la festa si plasma grazie a nuovi gruppi, spettacoli o nuove attività proposte al pubblico. Alla sua terza edizione a Castelgrande, la manifestazione si è ormai avvicinata alle persone, idea questa che ha mostrato come effettivamente vi sia una attrattività valorizzata dalla maggiore vicinanza al centro cittadino. Grande novità di quest’anno la presenza di una legione romana, per dare un tocco “multi-epocale” all’evento arricchendo ancor di più l’offerta per tutti gli appassionati e curiosi.

Il borgo di Bellinzona diventerà un vero e proprio polo attrattivo, con la consueta sfilata in occasione del mercato cittadino. Il fulcro della manifestazione rimane comunque fra le mura di Castelgrande, dove grazie alle animazioni, alle sfilate e ad altre proposte, si rievocheranno momenti storici e di vita comune.

Qui di seguito alcune caratteristiche di questa edizione (a complemento il programma in dettaglio, visionabile anche sul sito web www.laspadanellarocca.ch):

  • Nella corte interna sono ubicate due arene, una riservata alle animazioni per i bambini, con la guida Agata Rotta che racconterà delle fiabe medievali e le esibizioni dei giocolieri Iannà Tampé. L’altra arena adibita a spettacoli di combattimento.
  • Il torneo dei cavalieri al campo manifestazioni.
  • Sabato sera: la cena con l’Imperatore, l’Imperatrice e la corte. Il pubblico presente potrà liberamente prendere posto ai tavoli predisposti e consumare le loro pietanze e bibite acquistate sul posto, in compagnia dell’Imperatore e la corte. Durante la cena verranno eseguite dai vari gruppi presenti alla manifestazione diverse animazioni, musiche e balli.
  • La domenica pomeriggio è prevista la rievocazione storica il passaggio delle legioni a Bellinzona con un centinaio di figuranti “la legio VIII Avgvsta” guidata dai centurioni a cavallo e il gruppo “ARS Historia Romana” proveniente da Roma. Il pubblico vedrà la vita dei Legionari, con i Gladiatori, i Celti e la Corte dell’Imperatore Augusto.

Quasi 330 figuranti in abito provenienti dal nostro cantone ma anche dalla vicina penisola, dalla Germania, e da oltralpe; tra 36 mercanti e artigiani affiancati da 22 gruppi, rievocano un periodo storico per la nostra regione assai importante. Tra mercati e accampamenti è sempre un piacere immergersi nel passato passeggiando all’interno del castello.

Da segnalare inoltre la presenza di Lara Montagna, conduttrice radiofonica di RSI Rete 1, che, nei due giorni, presenterà le varie attività e gruppi in collaborazione con uno storico.

Concetto didattico - La rievocazione medievale “La Spada nella Rocca” 2017 vuole migliorarsi costantemente e consolidarsi a Castelgrande. L’elaborazione di un concetto didattico complessivo, rivolto sia agli adulti sia ai ragazzi, è un punto cardine di questo miglioramento. L’intenzione degli organizzatori è di offrire ai visitatori un’atmosfera medievale del XII secolo, la più autentica possibile, introducendo dei punti nevralgici per l’esposizione didattica di contenuti pertinenti, con mercanti e gruppi.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-03 00:05:51 | 91.208.130.85