Fotolia
ULTIME NOTIZIE Agenda
ASCONA / LOCARNO
5 ore
Monte Verità, gli Eventi letterari stanno per arrivare
Confermato il programma dell'evento primaverile, sono con qualche variazione
CANTONE
3 gior
Tre grandi opere per il Film Festival Diritti Umani Lugano
Tra gli ospiti Massoud Bakhshi, il cui ultimo film è stato premiato al Sundance Film Festival
BELLINZONA
4 gior
"I Primi 20 anni" dei Vad Vuc al Teatro Sociale
Stasera e domani il doppio concerto-evento della band, con tante sorprese per i presenti
CANTONE
6 gior
Per Flavio Sala & co. è un «Sa vedum» a primavera 2021
Con lo spettacolo “Se la va la gh'a i röd” che stava andando benissimo prima che il Covid-19 ci mettesse lo zampino
FOTO
ASCONA
6 gior
Successo per l'edizione Covid-compatibile delle Settimane Musicali
La nuova formula è piaciuta a tutti e gli organizzatori si preparano già all'edizione 2021
LUGANO
1 sett
Nuovo appuntamento con Poestate
L'incontro è previsto per mercoledì 30 settembre in Piazza Manzoni
CANTONE
1 sett
Compagnia Finzi Pasca, oltre 7'600 presenti per "Luna Park"
Gli organizzatori e la Compagnia sono molto soddisfatti della risposta di pubblico
LUGANO
1 sett
Al via la nuova stagione di LuganoMusica
Il concerto di apertura è stato affidato all'Orchestra Mariinskij con Valerij Gergiev (e il figlio Abisal)
ASCONA
1 sett
Ad Ascona questa sera brillerà la stella di Leonidas Kavakos
Ospite delle Settimane Musicali il virtuoso violinista ateniese si esibirà con brani di Bach e Brahms
ASCONA
1 sett
Alle Settimane Musicali la serata di sabato è tutta di Francesco Piemontesi
Il pianista ticinese è la stella (ma non l'unica) del concerto di questa sera al Collegio Papio di Ascona
LUGANO
03.05.2016 - 06:000
Aggiornamento : 07:58

Infiniti appuntamenti per la Festa danzante

L'11esima edizione aprirà ufficialmente mercoledì 11 maggio, ma le anteprime sono già iniziate

LUGANO - Nell’11esima edizione, la Festa danzante metterà al centro del suo programma i “legami” tra generi di danza e tra le arti, tra le persone e le generazioni, tra i luoghi e i Paesi. Saranno 28 le città e comuni coinvolti di 15 cantoni differenti, oltre a una città della vicina Francia, che tra l’11 e il 16 maggio, con alcune importanti anteprime il 4, 7 e 8 maggio, invaderanno piazze, teatri, cinema, gallerie, strade, parchi ed altri svariati luoghi di tutta la Svizzera. Fatevi incuriosire e catturare da ritmi coinvolgenti, proiezioni, musiche, spettacoli, performance e molto altro: unisciti alla danza, crea legami.

Anche quest’anno all’interno della Festa danzante verrà riproposta la collaborazione con i premi  svizzeri di danza e un concorso rivolto ad artisti svizzeri o residenti in Svizzera. Sono 16 i progetti che per un intero fine settimana saranno in tournée per il nostro Paese, di cui due raggiungeranno la Svizzera italiana. Irina Lorenz porterà a Lugano una performance che creerà dei legami diretti con il pubblico, attraverso una relazione interattiva con i passanti. Con Get Up, Stand Up, Don’t Give Up To Dance, Irina Lorenz & Co vogliono porre l’attenzione sull’antico motto che dopo una caduta ci si risolleva sempre. Le danzatrici cadranno al suolo in attesa che una mano amica le aiuti a rialzarsi, ballando poi per lei/lui in segno di riconoscenza. Schaffter ed Emma Murray porteranno invece in città ZYGR, questo è il nome di una danza che porta alla trance di origine egiziana. I danzatori occuperanno gli spazi pubblici muovendosi al ritmo ipnotico e mutevole della ZYGR, lasciandosi ispirare dalle situazioni e dalle persone che incontreranno. Al pubblico non resterà che seguire la corrente, e iniziare a ondeggiare i fianchi.

Che siano spettacoli per la scena o performance rivolte a professionisti o ad amateurs, navigati spettatori o curiosi occasionali di una sera, sono innumerevoli le pratiche di danza che riuniscono ogni giorno comunità informali o stabili che, travalicando barriere fisiche, generazionali, geografiche, propongono e praticano forme di vivere danzando. Forti legami si sono stretti anche tra la Festa danzante e realtà locali da cui sono scaturite proficue collaborazioni e progetti originali, come la mostra itinerante Coreografi al lavoro che raccoglie gli scatti di Steeve Iuncker che verrà presentata in più luoghi di Lugano, o i momenti festosi come la Fiesta! Que Viva Afro proposta in collaborazione con l’Associazione Svizzera-Cuba e il party finale, creato in sinergia con l’Associazione Imbarco Immediato. Ma non mancheranno di stupire e affascinare il pubblico nomi importanti della scena coreica nazionale e internazionale, come pure giovani talenti. Tra questi la giovane e talentuosa Yasmine Hugonnet con Le Récital des Postures e l’italiana Simona Bertozzi con Animali senza fiaba, il giovane e già pluripremiato coreografo e danzatore Daniel Hellmann, senza dimenticare tra gli altri, Ioannis Mandafounis, che si è aggiudicato recentemente il Premio svizzero per la danza indetto dall’Ufficio federale della cultura, come miglior danzatore, che a Lugano proporrà Hug una performance emblematica per il tema di quest’anno, ovvero “legami”.

Il programma della Festa danzante offre la possibilità a chiunque di avvicinarsi, a sé e all’altro. Mostre fotografiche, proiezioni, performance, flash mob, porte aperte alle scuole di danza, danze dal mondo, spettacoli intergenerazionali, workshop, contest mix style, divertenti party e molto altro, ma soprattutto persone.

 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-29 17:06:37 | 91.208.130.89