Tipress
LOCARNO
07.10.2014 - 06:020
Aggiornamento : 25.11.2014 - 07:40

Francesco De Gregori, tutti insieme per i più piccoli

Il 22 novembre al Palazzetto Fevi nell’ambito del 6° Concerto per l’infanzia

LOCARNO - Presentazioni ne servono ben poche. Chi di noi non ha cantato, imbracciando una chitarra, versi e strofe messe a punto De Gregori nei suoi oltre quattro decenni vissuti tra palco, studi di registrazione e realtà?

Ebbene, chi di noi non l’ha fatto? Davanti a un falò, d’estate, sulla spiaggia. Oppure nei mesi invernali, davanti a un camino, poco prima di farci una scorpacciata di quei funghi – come scriveva, e cantava, proprio lui, De Gregori – "buoni da mangiare, buoni da seccare, da farci il sugo quando viene Natale". Pochi accordi, essenziali, a corredare versi unici, entrati di diritto nella storia della musica italiana e, inevitabilmente, nella memoria collettiva.

Oltre a farci rivivere la migliore canzone d’autore, il concerto che Francesco De Gregori terrà a Locarno il 22 novembre avrà anche un altro obiettivo. Importante. Anzi, importantissimo. Ossia quello raccogliere fondi da destinare in favore delle associazioni che in Ticino lavorano nel campo della protezione dell’infanzia. L’intero ricavato della serata, infatti, sarà interamente devoluto in beneficenza all’Associazione Famiglie Diurne del Mendrisiotto, all’Associazione Pro Juventute della Svizzera Italiana, all’Associazione Ticinese Famiglie Affidatarie e all’Associazione Progetto Genitori.

Informazioni: 079 444 27 94

 

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-09 05:32:13 | 91.208.130.89