JAZZ CAT CLUB
Il trombettista Leon “Kid Chocolate” Brown porta il suo omaggio ai Meters al Teatro del Gatto di Ascona.
ASCONA
08.02.2020 - 15:000

Al Jazz Cat rivive la leggenda dei Meters

Lunedì 10 febbraio va in scena l'omaggio di Leon "Kid Chocolate" Brown al gruppo di culto del funk di New Orleans

ASCONA - Un omaggio al groove della Città del delta e ai Meters, gruppo di culto del funk di New Orleans, è quello che propone il trombettista Leon “Kid Chocolate” Brown, in un progetto esclusivo per il Jazz Cat Club, lunedì 10 febbraio alle 20.30 al Teatro del Gatto di Ascona.

Ospite regolare del festival di Ascona negli ultimi anni, Leon "Kid Chocolate" Brown è un artista carismatico, membro dell’acclamata New Orleans Jazz Orchestra, ottimo cantante e soprattutto uno dei migliori giovani trombettisti della Città sul Mississippi (è notizia di questi giorni la sua nomination a trombettista dell’anno ai Best of The Beat Awards), richiesto da gente come Lenny Kravitz, Harry Connick, Jimmy Heath, Joe Sample, Dr John, George Porter, Trombone Shorty, tanto per citarne alcuni.

In un concerto evento creato ad hoc per il Jazz Cat Club, lo vedremo alla testa di un gruppo comprendente l’acclamato pianista di New Orleans David Torkanowsky, il chitarrista australiano Dave Blenkhorn e lo spettacolare batterista di origini lusitane Pedro Segundo in una serata che strizzerà l’occhio al groove tipico della Città del Delta e in particolare ai Meters, gruppo di culto del funk di New Orleans.
 
Ancora oggi fonte di ispirazione e fra i gruppi più campionati dai produttori di hip hop e R&B, i Meters hanno lasciato un’eredità musicale senza tempo. Nati come gruppo di accompagnamento di Fats Domino e attivi fra la fine degli anni 60 e il 1977, sono spesso citati assieme a James Brown ed altri fra le band più influenti della storia del funk.

La formazione di Ascona reinterpreterà i classici dei Meters partendo dagli arrangiamenti originali. La band comprende anche un musicista che ha più volte suonato con i Meters, ossia David Torkanowsky, pianista fra i più eclettici ed importanti di New Orleans che in oltre 40 anni di prestigiosa carriera ha collaborato con artisti quali Dr. John, Dianne Reeves, Allen Toussaint, fra i tanti.

Torkanovsky sarà fra l’altro anche protagonista domenica 16 febbraio (dalle 13.30 alle 15.30) di una masterclass alla Smum di Lugano intitolata New Orleans Today & Influences.

Info e prenotazioni tel. +41 78 733 66 12 oppure  info@jazzcatclub.ch. I biglietti del concerto - sostenuto dai main sponsor BancaStato e Coop Cultura, dal DECS tramite i fondi Swisslos, da laRegione e Ascona-Locarno Turismo - sono in vendita a 30 CHF (studenti 15 CHF) alla cassa serale, dalle 19.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-29 14:10:57 | 91.208.130.87