Appuntamento lunedì 23 settembre alle 20.30 nella chiesa del Collegio Papio di Ascona con l'Ensemble Zefiro.
ASCONA
23.09.2019 - 12:000

Omaggio a Mozart con l’Ensemble Zefiro

Stasera verranno proposte la "Gran Partita" e le arie più conosciute delle "Nozze di Figaro"

ASCONA - Dalla "Gran Partita" alle arie più conosciute delle "Nozze di Figaro". Diretto da Alfredo Bernardini, l’acclamato Ensemble Zefiro ci conduce per mano nel fantastico mondo del sommo Mozart. L’appuntamento, nell’ambito delle 74. Settimane Musicali di Ascona, è per stasera e alle 20.30 nella chiesa del Collegio Papio di Ascona.

Fondato nel 1989 a Mantova quale complesso con organico variabile specializzato nel repertorio del Settecento dove i fiati hanno un ruolo di primo piano, l’Ensemble Zefiro ha saputo in 30 anni conquistare le platee mondiali, diventando un punto di riferimento in ambito internazionale per il repertorio di musica da camera del ‘700 e ‘800 con strumenti d’epoca.

Ad Ascona rivedremo questo meraviglioso ensemble in un programma mozartiano davvero molto conosciuto e godibile. Piatto forte della serata, la celebre "Gran Partita", opera attraverso la quale non pochi contemporanei di Mozart ebbero «l’impressione di ascoltare la voce di Dio». A seguire tutte le irrinunciabili hit di quel «manifesto del libertinismo settecentesco e satira della perdente aristocrazia dell’ancien régime» che sono le "Nozze di Figaro" e, Zefiro è presente nei principali festival europei e con tournée in numerosi paesi del Medio oriente, Asia e America riscuotendo ovunque un grande successo di pubblico. Ha al suo attivo la registrazione di numerosi CD, tra cui la musica per insieme di fiati e i divertimenti per fiati ed archi di Mozart, la Musica per fiati di Beethoven, la Musica sull’acqua di Haendel ecc. Alcuni di questi CD hanno ricevuto riconoscimenti e premi internazionali, tra cui il “Grand Prix du Disque”, il premio Classic Voice, l’Editor’s Choice di Gramophone, lo “Choc du Monde de la Musique”, il Diapason d’or.

Il concerto, che si svolge con il sostegno di Raiffeisen, sarà introdotto alle ore 19.30 nell’Aula Magna Collegio Papio dal musicologo e giornalista di Rete Due Giuseppe Clericetti.

 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-21 15:40:32 | 91.208.130.85