Sven Lorenz
Venerdì 10 maggio Jonathan Nott dirigerà l'Orchestre de la Suisse Romande al Lac di Lugano.
LUGANO
09.05.2019 - 06:000

Nott, Pahud e l'Orchestre de la Suisse Romande

Venerdì 10 maggio ci sarà l'occasione di ascoltare, tra le altre cose, il “Concerto per flauto” di Eric Montalbetti con il più grande flautista del nostro tempo

LUGANO - Venerdì 10 maggio a partire dalle 20.30 il Lac ospiterà il nuovo evento della rassegna LuganoMusica: si esibirà l'Orchestre de la Suisse Romande diretta da Jonathan Nott.

L'orchestra - che nella stagione 2018/2019 festeggia il centenario della fondazione - è stata committente dei più celebri compositori del secolo scorso, fra i quali Stravinskij, presente nel concerto con la “Sinfonia per fiati”, scritta in morte di Debussy. Anche Maurice Ravel era di casa nella Svizzera romanda. Nott e i maestri eseguiranno l’iconico “Boléro” e la rara trascrizione per orchestra di “Gaspard de la nuit”.

Nella tradizione delle commissioni prestigiose, l’Orchestre de la Suisse Romande e Nott accompagneranno una importante novità, il “Concerto per flauto” di Eric Montalbetti. Solista sarà l’artista residente di LuganoMusica, l’impareggiabile virtuoso Emmanuel Pahud, sicuramente il più grande flautista del nostro tempo.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-19 13:10:29 | 91.208.130.85