Rudolph Buchbinder sarà in concerto al Lac di Lugano venerdì 12 aprile alle 20.30.
LUGANO
09.04.2019 - 06:000

Tre gemme preziose nelle mani di Buchbinder

Venerdì 12 aprile il celebre pianista proporrà al Lac tre classici senza tempo di Bach, Beethoven e Schubert

LUGANO - Venerdì 12 aprile LuganoMusica porterà al Lac il celebre pianista Rudolph Buchbinder, per un récital di assoluta qualità.

Friedrich Gulda, che con Paul Badura Skoda e Jörg Demus ha formato una sorta di trojka del pianoforte viennese, chiese a Rudolf Buchbinder se non si annoiasse a suonare sempre Beethoven. «Ci si può stufare del cibo ma non dei capolavori della letteratura pianistica, anche se li hai eseguiti centinaia di volte», fu la risposta.

A Lugano Buchbinder porta tre magnifiche gemme: la terza Suite Inglese di Bach, la Sonata Appassionata di Beethoven e quella in si bemolle maggiore di Schubert. Buchbinder prosegue il suo lavoro di scavo, sostenendo che la “professione” del pianista è aspirare alla sommità della propria arte, pur non sapendo se e quando questo avverrà, «perché c’è sempre qualcosa da raggiungere».

Il programma: Johann Sebastian Bach, Suite Inglese n. 3 in sol minore, BWV 808; Ludwig van Beethoven, Sonata per pianoforte n. 23 in fa minore, op. 57 Appassionata; Franz Schubert, Sonata per pianoforte n. 21 in si bemolle maggiore, D. 960.

Inizio alle ore 20.30.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-16 22:56:34 | 91.208.130.87