CANTONE
24.01.2018 - 06:000

Matthew Lee, il fenomeno del piano l'11 maggio a Lugano

Un concerto da non perdere al Palazzo dei Congressi

LUGANO - Dopo aver entusiasmato le piazze in Italia ed Europa, Matthew Lee torna a grande richiesta nei teatri. In questo nuovo spettacolo, accompagnato da 6 musicisti di primissimo livello, presenterà il
suo nuovo album uscito il 19 gennaio scorso per la prestigiosa etichetta Decca – Universal.

"Pianoman" racchiude l’essenza di Matthew Lee: è un coinvolgente, trascinante, affascinante viaggio nell'universo sonoro del 36enne italiano (all'anagrafe Matteo Orizi). Un mondo musicale davvero unico, dove tecnica e anima si fondono in maniera straordinaria, creando un inconsueto mix di divertimento e di emozione…. Un mondo frizzante, travolgente, entusiasmante, i cui cardini sono appunto il pianoforte e la voce.

Nello spettacolo convivono la musica classica, il pop, il rock, il soul, lo swing, il country, il blues, la melodia, la canzone d’autore ed altro ancora, un caleidoscopio di stili e generi reinventati e amalgamati  dall’inconfondibile "rock’n’roll touch" di Matthew Lee, paladino del revival anni '50 nel mondo musicale. «Per quanto mi riguarda essere d’altri tempi non significa rimanere ancorato al passato, ma
semplicemente recuperare valori importanti che forse stavamo rischiando di perdere, il tutto però rivisto in una chiave attuale, non “un’operazione nostalgia" ma un qualcosa che spero possa essere percepito come una novità» racconta Lee.

Prevendita su Biglietteria.ch.

Potrebbe interessarti anche
Tags
lee
matthew lee
matthew
lugano
mondo
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-05-24 00:46:37 | 91.208.130.87