Massimo Magrini alias Bad Sector.
CANTONE
18.01.2018 - 17:300

Bad Sector al Folk Bar

Grande evento di musica elettronica sperimentale venerdì 26 gennaio 2018 tra le mura del Folk Bar a Bellinzona

BELLINZONA - Sul palco sbarcherà infatti Bad Sector, progetto musicale del poliedrico artista toscano Massimo Magrini, che da oltre 25 anni è tra gli artisti più apprezzati del panorama elettronico underground internazionale.

Con un centinaio di concerti all'attivo e più di una ventina di album, messi a punto amalgamando ambient, industrial, minimal e spingendosi spesso nelle aree più buie delle emozioni. 

Grazie ad una laurea in “computer science” e alle numerose collaborazioni in ambito di “computer art” con prestigiosi istituti di ricerca, una delle caratteristica principali delle performance di Magrini consiste nell’utilizzo di macchinari, hardware, software, controller gestuali da lui stesso sviluppati, in una sorta di coinvolgente e futuristico “hyper-DJ set” interattivo.

Un’ottima occasione per salutare il gradito ritorno di Bad Sector sui palchi ticinesi, a una quindicina d’anni dal suo primo concerto luganese del 2003, come pure per sottolineare i legami con il Ticino, merito della piccola ma instancabile etichetta “Luce Sia”, specializzata in edizioni limitate su nastro, che lo scorso anno ha ripubblicato l’album “Pressurized Music” (1997) e dato alle stampe “Absolute” (2017).

Seguirà un dj-set a tema curato da dj Blackleo, con una selezione di “dark electronics”, EMB e “dark-ambient”.

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
bad sector
sector
folk
folk bar
bar
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-02-22 09:33:17 | 91.208.130.86