Keystone / AP PA
BELLINZONA
10.04.2017 - 12:000

I cinquant’anni di Sgt. Pepper's e di Marco Zappa ai Bellinzona Beatles Days

Dopo Eugenio Finardi, altri due tasselli si inseriscono nel programma della manifestazione promossa per il 21-22 luglio in Piazza del Sole

BELLINZONA - Sarà dedicata a importanti anniversari l'edizione 2017 dei Bellinzona Beatles Days, in programma il 21 e 22 luglio in Piazza del Sole a Bellinzona. Dopo Eugenio Finardi, che in Piazza del Sole celebrerà "Quarant’anni di musica ribelle", si festeggeranno altri importanti compleanni musicali.

“30-40-50” è infatti il titolo scelto dalla Fondazione del Patriziato per la sua ricca due-giorni sonora incentrata su proposte e/o artisti che in questo 2017 raggiungono traguardi anagrafici d’eccezione: tra costoro il cantautore bellinzonese Marco Zappa, che festeggia 50 anni di attività dopo un lungo percorso artistico durante il quale ha esplorato buona parte delle tendenze contemporanee, dal beat al rock alla musica etnica, dalla canzone d’autore impegnata a quella dalle sfumature più popolari, senza dimenticare approcci a sonorità più colte e raffinate.

Un traguardo che, recentemente, ha cercato di sintetizzare all’interno di un doppio album, PuntEBarrier, ma anche in un nuovo spettacolo che, sabato 22 luglio, riproporrà sul palco dei Beatles Days.

Ma sabato 22 luglio i Bellinzona Beatles Days ricorderanno specialmente un altro importantissimo cinquantennale, quello di Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band, il più celebre album beatlesiano, nonché una delle pietre miliari della discografia mondiale. Pubblicato il 1° giugno 1967, inserito dall’autorevole rivista Rolling Stones al primo posto nella lista dei 500 migliori dischi di sempre, oltre ad essere uno dei primi “concept album” della storia del rock nonché uno dischi in assoluto più venduti (si stima che abbia venduto oltre 30 milioni di copie) e premiati (4 Grammy Awards nel 1967) Sgt. Pepper’s segnò una decisa svolta nella produzione stilistica del quartetto di Liverpool e, di riflesso, anche all’interno dell’universo del pop del quale i Beatles rappresentavano la massima espressione.

A far rivivere l’epopea del disco, con i suoi suoni ancora oggi avanguardistici, le sue coreografie e i suoi caratteristici costumi poi divenuti uno dei principali simboli degli anni Sessanta, saranno i celebri The Beatbox, la più affermata e quotata tribute-band beatlesiana europea con un nuovo e speciale spettacolo appositamente per l’occasione.

Anche l’ingresso alla serata di sabato 22 luglio dei Bellinzona Beatles Day sarà gratuito.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-02-22 14:20:21 | 91.208.130.87