LUGANO
02.12.2015 - 12:000

“WHO Trio”, gli imprevisti diventano ambienti sorprendenti

Jazz in Bess ospita il gruppo sabato 5 dicembre, dalle ore 21.00

LUGANO - Jazz in Bess sabato 5 dicembre, dalle ore 21.00, ospita il gruppo “WHO Trio”. Questo concerto è stato inglobato nell'oramai collaudata rassegna “Tra jazz e nuove musiche”.

Il loro primo lavoro risale al 1995. Per celebrare il ventennale dalla costituzione presenteranno il loro ultimo progetto, un doppio cd (uno acustico e uno elettrico) caratterizzato da una fine ricerca musicale che attraversa stile e generi diversi. La presa di rischio è una particolarità dell’esecuzione delle loro composizioni. I tre musicisti conoscendosi a memoria trasformano gli imprevisti in ambienti sorprendenti. Le sonorità raffinate portano l'ascoltatore a chiudere gli occhi e a viaggiare nel loro mondo sonoro.

Si tratta di un "super trio" in cui il pianista ginevrino Michel Wintsch si è attorniato dal grande batterista statunitense Gerry Hemingway, (appena visto a Willisau accompagnare Ellery Eskelyn) e il notissimo contrabbassista bernese Bänz Oester. La peculiare intimità del palco di Jazz in Bess sarà la cornice ideale per quello che si preannuncia un grandissimo concerto.

Prezzi di entrata:

Intero (posti non numerati) 25.-

AVS /AI, soci AMIT, Lugano Card, City Card Lugano 20.-

Club Rete2 – Ass Jazzy-jams 15.-

Studenti/apprendisti 5.- *

Under 19 entrata libera *

* biglietti per studenti, apprendisti e Under 19 solo alla cassa serale, secondo disponibilità

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-01 20:55:23 | 91.208.130.85