FFDUL
"Im Feuer", sarà la prima pellicola del festival.
CANTONE
14.10.2020 - 10:000
Aggiornamento : 15:37

Parte oggi il Film Festival Diritti Umani Lugano

Con due proiezioni, entrambe al CineStar di Lugano. Giovedì gli schermi si accenderanno anche in quel di Bellinzona

LUGANO - Si apre proprio oggi l'edizione in veste "diffusa" su tutto il territorio ticinese del Film Festival Diritti Umani Lugano. 

L'appuntamento con la prima pellicola è al Cinestar di Lugano, ore 17.45, con "Im Feuer" di Daphne Charizani. Il film racconta la storia di due sorelle di origine curdo-irachene e delle loro scelte contrapposte. Seguirà il dibattito “Due patrie, due culture: un solo popolo”, nel quale interviene Ahmad Soran, segretario Istituto Internazionale di Cultura Curda, Roma, moderato dal giornalista Roberto Antonini.

La prevendita dei biglietti per il film è attiva su biglietteria.ch

L'inaugurazione vera e propria si terrà la sera (ore 20.30) con "Welcome to Chechnya" di David France. Il documentario racconta la vita difficile e le persecuzioni subite dalla comunità Lgbtq in Cecenia, dove l'omofobia è praticamente istituzionalizzata, seguendo le vite di chi combatte ogni giorno e chi sfida la fortuna, fuggendo dalla nazione.

La prevendita dei biglietti per il film è attiva su biglietteria.ch

Nella giornata di mercoledì, ci si sposta (anche a Bellinzona).

"The Pageant" di Eytan Ipeker (al Cinema Iride di Lugano, ore 16.00) racconta di un concorso di bellezza in una casa di riposo per sopravvissuti all'olocausto. Segue (ore 17.45) "Un Fils" di Mehdi M. Barsaoui, già premiato a Venezia e che racconta le tribolazioni di una famiglia tunisina. Segue un dibattito in cui intervengono Francesca Mannocchi, giornalista, e Mehdi Barsaoui, regista del film.

La prevendita dei biglietti per i due film è attiva su biglietteria.ch (qui e qui)

Per quanto riguarda le proiezioni all'ombra dei castelli si parte (ore 17.45, Cinema Forum) con "Bellingcat, truth in a post-truth world" di Hans Pool. La pellicola, vincitrice di un Emmy, racconta di un gruppo di giornalisti investigativi che sfruttano le potenzialità del web per far luce su notizie impenetrabili. Segue il dibattito “Giornalismo partecipativo: la ricerca della verità dietro le notizie”, in cui interviene Lorenzo Erroi, moderato da Roberto Antonini.

La prevendita dei biglietti per il film è attiva su biglietteria.ch

In serata (ore 20.45) verrà invece proiettato "Kombinat" di Gabriel Tejedor. La pellicola narra la storia di Lena, Sasha e Guenia, abitanti di Magnitogorsk, la cui esistenza è legata alle gigantesche ciminiere degli stabilimenti della Kombinat. Segue il dibattito dal titolo “Diritto alla salute o diritto al lavoro?”, nel quale intervengono Daniela Degiovanni, oncologa, e Oscar Acciari, giornalista, moderato da Lorenzo Erroi.

La prevendita dei biglietti per il film è attiva su biglietteria.ch

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-24 03:55:59 | 91.208.130.86