TiPress - foto d'archivio
ULTIME NOTIZIE Agenda
LUGANO
2 ore
Under Changeover questa sera al Teatro Foce
Un tuffo tra minimale ed elettronica con il progetto del musicista ticinese Adriano Iiriti, le visuals di Ajm e l'apertura di UFO Over
LUGANO
3 ore
Niccolò Fabi è sold out? Nessun problema: c'è una seconda data
Aperta la prevendita per un nuovo concerto, in programma il 2 aprile allo Studio Foce
RIAZZINO
8 ore
Il Carnevale del Vanilla (prima della pausa)
Sabato 18 gennaio è in programma l'evento di chiusura della prima parte della stagione
GORDOLA
21 ore
La corale Santa Cecilia offre un concerto strumentale
Appuntamento sabato 18 gennaio nella chiesa di Sant'Antonio Abate
AGNO
21 ore
Il Temus Club si tinge di trance (ma anche di... Jova)
Fine settimana poliedrico nel locale malcantonese con la serata Insomnia e il concerto dei Jovanotte
LUGANO
1 gior
Storie di donne messe a nudo al Teatro Foce
Tre protagoniste controcorrente nello spettacolo in scena sabato e domenica per la rassegna Home
LUGANO
1 gior
Ultimi giorni per visitare "Van Gogh Alive - The Experience"
La mostra dei record rimarrà a Lugano fino a domenica
SAN BERNARDINO
1 gior
A San Bernardino tornano i cani da slitta
L'appuntamento è per questo weekend. Presenti più di 100 team
LUGANO
1 gior
Entri a teatro e sei "Benvenuto in psichiatria"
Sabato e domenica a Viganello va in scena il recital tratto dal libro di Giovanni Casula
CHIASSO / LOCARNO
2 gior
Se Ale & Franz sono "Nati sotto contraria stella"
Il duo comico va in scena al Cinema Teatro giovedì 16 e venerdì 17, poi a Locarno sabato 18 e domenica 19
BELLINZONA
22.11.2019 - 17:120

Castellinaria premia la storia di Sara, vissuta durante l'Olocausto

Il Premio del pubblico della sera è invece andato al documentario di Misha Györik sullo sciopero per il clima dei ragazzi ticinesi

BELLINZONA - La 32esima edizione di Castellinaria, il Festival Internazionale del cinema giovane, in corso a Bellinzona, ha aggiudicato i premi principali.

I ragazzi delle giurie hanno premiato il racconto di Sara, tredicenne polacca vissuta durante l’Olocausto. "My name is Sara" segna l’esordio alla regia di un lungometraggio di finzione per Steven Orittun. Il film è tratto dalla storia vera di Sara, la cui famiglia venne sterminata dai nazisti nel settembre del 1942. Dopo una estenuante fuga in territorio ucraino, Sara assume l’identità della sua migliore amica cristiana e trova rifugio in un paesino dove viene accolta da un contadino e dalla sua giovane moglie. Ben presto scoprirà i segreti del matrimonio del suo datore di lavoro e dovrà lottare per non rivelare a nessuno il fatto di essere ebrea. 

Il film di Steven Orittun ha vinto il Castello d'Oro nel concorso 6-15 e il premio della giuria "fuori le mura".

Il concorso 16-20 ha invece deciso di premiare il viaggio di Beshay, un ex lebbroso che, in seguito alla morte della moglie, decide di andare a cercare suo padre. Con lui Obama, il bambino nubiano orfano di cui si è sempre preso cura. Un viaggio nella vita dell’Egitto lontano dalle Piramidi.

Il Premio del pubblico della sera è andato al documentario di Misha Györik sullo sciopero per il clima dei ragazzi ticinesi.

Palmarès 32° Castellinaria

CONCORSO 6-15

CASTELLO D’ORO
MY NAME IS SARA di Steven Oritt (USA, 2019)
offerto da laRegione
 
CASTELLO D’ARGENTO
FIGHT GIRL di Johan Timmers (Olanda/ Belgio, 2018)
offerto da laRegione
 
CASTELLO DI BRONZO
BINTI di Frederike Migom (Belgio/ Olanda, 2018)
offerto da laRegione
 
PREMIO ASPI
MY NAME IS SARA di Steven Oritt (USA, 2019)
offerto dalla Fondazione della Svizzera Italiana per l’Aiuto, il Sostegno e la Protezione dell’Infanzia
 
PREMIO UNICEF
BINTI di Frederike Migom (Belgio/ Olanda, 2018)
offerto da UNICEF Svizzera
 
I film vincitori del Castello d’oro, d’argento e di bronzo della 32. edizione di Castellinaria, verranno presentati nell’ambito di Locarno Kids durante la 73. edizione del Locarno Film Festiva che si terrà dal 5 al 15 agosto 2020.

GIURIA FUORI LE MURA

MY NAME IS SARA di Steven Oritt (USA, 2019)
 
CONCORSO 16-20
 
PREMIO TRE CASTELLI
YOMEDDINE di A.B. Shawky (Egitto, 2018)
offerto da Dipartimento delle Attività Giovanili Città di Bellinzona
 
AMBIENTE E SALUTE: QUALITÀ DI VITA
BABYTEETH di Shannon Murphy (Australia, 2019)
offerto dal Dipartimento del Territorio del Cantone Ticino
 
UTOPIA
GOD EXISTS. HER NAME IS PETRUNYA di Teona Strugar Mitevska (Macedonia, 2019)
offerto dalla Fondazione Monte Verità 
 
ALTRI PREMI

PREMIO DEL PUBBLICO
I RAGAZZI DELLO SCIOPERO di Misha Györik (Svizzera 2019)

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-17 14:42:56 | 91.208.130.89