ITALIA
04.02.2018 - 09:420

L'irlandese "Song of Granite" vince il Seeyousound

Il film racconta la vita del cantante folk Joe Heaney

TORINO - L'irlandese "Song of Granite" di Pat Collins è il vincitore della quarta edizione di "Seeyousound International Music Film Festival", unico festival italiano dedicato al rapporto tra cinema e musica. "Song of Granite" è un biopic sulla vita del cantante folk irlandese Joe Heaney, nato nel 1919 in una famiglia di minatori.

Al film, selezionato dall'Irlanda per la corsa agli Oscar 2018, sono andati il primo premio intitolato a Francesca Evangelista, la responsabile della comunicazione del festival morta alcuni mesi per un malore mentre era in bicicletta, e il Premio miglior Colonna Sonora Originale.

Menzione speciale all'americano "Band Aid" di Zoe Lister-Jones, storia di una giovane coppia che cerca di superare una crisi dando vita a una band. Nella sezione Documentario il primo premio è andato allo svedese "Silvana", di Mika Gustafson, Olivia Kastebring, Christina Tsiobanelis, storia di un amore lesbico sullo sfondo di una Svezia meno aperta di quanto si creda.

Sempre nella sessione documentario una menzione speciale è andato al film franco-brasiliano "Hibridos, the Spirits of Brazil" di Vincent Moon e Priscilla Telmon, un viaggio nella spiritualità profonda del Brasile, dalle tante processioni cattoliche a sconosciuti rituali indigeni del Mato Grosso, dai riti ayahuasca di guarigione di San Paolo alle performance degli sciamani.

Miglior videoclip, a cui va il Premio Nicola Rondolino, è stato dichiarato l'italiano "Rushing Guy' di Lim" di Giorgio Calace e Karol Sudolski, scelto, spiega la giuria, «per la forza straniante, per la rara sensibilità estetica e per la perfezione dei tempi di sincronizzazione ipnotici».

Seeyousound ha confermato anche quest'anno un notevole successo di pubblico, unica manifestazione ad indagare il rapporto primordiale tra cinema e musica, attraverso proiezioni, laboratori, incontri. Tra i film più seguiti dal pubblico, nella sezione "Into The Groove", il nippo-americano "Ryuichi Sakamoto: Coda", di Stephen Nomura Schible, presentato in anteprima italiana. Vi si racconta da vicino la vita artistica e personale del grande compositore giapponese Sakamoto, lungo cinque anni, dalla manifestazione antinucleare del 2012 dopo il disastro di Fukushima, alla scoperta di avere un cancro alla gola e al superamento di questo problema. Una vita totalmente avvolta e segnata dalla musica.

Tags
film
of
song of
song
seeyousound
song of granite
of granite
premio
granite
festival
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-08-21 06:08:35 | 91.208.130.86