BELLINZONA
23.04.2017 - 16:020

Da Castellinaria al Festival di Cannes

La regista Lea Mysius, premiata a Bellinzona per il cortometraggio "Les oiseaux-tonnerre", passa al lungometraggio con il film Ava

BELLINZONA - Da Castellinaria al Festival di Cannes.  Léa Mysius, regista del cortometraggio Les oiseaux-tonnerre (menzione speciale della giuria) presentato nel concorso Castellincorto del 28° Castellinaria Festival internazionale del cinema giovane Bellinzona, passa al lungometraggio. 

Il suo film Ava, storia di una tredicenne a cui viene annunciato che perderà la vista più in fretta di quanto previsto, ma allo stesso tempo incontra l’amore, è selezionato alla Semaine de la Critique della 70° edizione del Festival di Cannes. Ma la presenza di Léa Mysius si ritrova anche nel film d'apertura del Festival, Les fantômes d'Ismaël di Arnaud Desplechin, di cui è co-sceneggiatrice. 

Nella squadra tecnica del film figura inoltre Melissa Malinbaum quale "junior producer" per la Why Not Production. Melissa Malinbaum aveva prodotto Les oiseaux-tonnerre ed era stata invitata ai Meeting One-to-One di Castellinaria 2015, gli incontri che il Festival di Bellinzona organizza da oramai quattro anni nell'intento di creare dei networks fra giovani registi e produttori europei e svizzeri.  


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-20 16:32:21 | 91.208.130.87