CANTONE
07.03.2017 - 06:000

"Romeo & Juliet": un musical "made in Ticino"

Aperte le prevendite per le tre rappresentazioni in cartellone al Palacongressi di Lugano dal 22 al 24 maggio

LUGANO - Si intitola "Romeo & Juliet: la più grande storia d’amore" ed è il primo musical professionale interamente scritto, prodotto e messo in scena in Ticino.

Si tratta di una rilettura in chiave moderna della love story-capolavoro di William Shakespeare prodotta dalla PopMusicSchool - la scuola di musica, canto, danza e recitazione creata dal cantautore Paolo Meneguzzi - nell’ambito di un vasto progetto dal titolo "Arte e Cultura in Ticino", impegnato a promuovere e a valorizzare la creatività locale.

"Romeo & Juliet" è il risultato di un intenso e professionale lavoro che coinvolge una sessantina di artisti ticinesi tra ballerini, attori e cantanti, i quali, per sei mesi, guidati da un team di professionisti, stanno affinando le proprie doti interpretative durante intense prove, così come all’interno di un reality trasmesso da TeleTicino.

Il tutto è nato dall'idea della vocal coach Sara Orlacchio: il risultato dell'intero lavoro è una scintillante opera teatral-musicale in italiano, con musiche e testi inediti firmati da Paolo Meneguzzi, Simone Tomassini e Fernando Coratelli e con le coreografie e scenografie di Mauro Marchese. La regia è di Margherita Remotti.

Prevendita: biglietteria.ch

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-21 12:02:45 | 91.208.130.86