< indietro

PROMOTIONLA VITA - Max Läubli (1932 – 2018)

01.09.22 - 09:21
2 settembre - 6 novembre 2022, Castello di Sasso Corbaro, Bellinzona
LA VITA - Max Läubli (1932 – 2018)
2 settembre - 6 novembre 2022, Castello di Sasso Corbaro, Bellinzona

In occasione del novantesimo dalla nascita l’esposizione “La Vita” ripercorre al Castello Sasso Corbaro dal 2 settembre al 6 novembre 2022 ben oltre mezzo secolo di lavoro dell’artista Max Läubli (Herisau 1932 - 2018 Claro).
Il pittore si è stabilito a Claro nel 1959 diventandone cittadino onorario sia per la sua attività artistica che per le attività sociali svolte e per la conservazione del patrimonio culturale della comunità.

La retrospettiva, che si svolge tra le intricate sale del castello, offre un ampio sguardo sui dipinti, sculture e scritti dell’artista narrando la vita e l’arte di Max Läubli. Accanto alle oltre 140 opere e documenti esposti è visibile in forma digitale un estratto della vasta opera grafica.

Il critico d’arte Paolo Blendinger nel catalogo che accompagna la mostra dell’artista scrive: “La sua arte, in ultima analisi, altro non vuole essere che il diario di una vita segnata dallo scorrere delle stagioni e degli anni, testimonianza di un tempo, il suo, in cui il mondo interiore e gli stimoli esteriori si combinano dando forma a un percorso che non può che essere personale, eppure, in quanto tale, anche comune in quell’ottica che definiamo umanistica. Non solo questo l’artista ci affida in questa mostra antologica, ma muove anche le corde della nostra sensibilità attraverso un’opera che affascina in quanto ci coinvolge accompagnandoci.”

Per visitare l’esposizione è possibile acquistare direttamete online il Bellinzona Pass oppure presso l'InfoPoint di Bellinzona e visitare, oltre l’esposizione temporanea a Sasso Corbaro, anche gli altri manieri, con la murata e la cinta muraria, il museo Castelgrande, il nuovo percorso espositivo Archeologia Montebello, il museo Villa dei Cedri e l’attuale esposizione a Castelgrande.

Maggiori informazioni: www.fortezzabellinzona.ch


Questo contenuto realizzato per conto della Città di Bellinzona è pubblicità e non fa parte del contenuto redazionale