Immobili
Veicoli

MobilitàUno svizzero costruisce il chopper elettrico più cool

14.10.22 - 11:00
A sviluppare e costruire questo e-chopper abilitato alla circolazione su strada è stato un solo uomo.
Foto: Jan Graber
Uno svizzero costruisce il chopper elettrico più cool
A sviluppare e costruire questo e-chopper abilitato alla circolazione su strada è stato un solo uomo.

Quando Peter Fässler ha deciso di costruire una motocicletta elettrica, di moto ne sapeva ben poco. Non ha una licenza di condurre per motociclette, lavora in un’impresa che costruisce apparecchi per la galvanizzazione in ingegneria biomedica, ha una moglie e tre figli. Nel tempo libero lavora inoltre nel garage di famiglia.

Quando Peter Fässler parla, trasmette la sua passione per le forme e le soluzioni tecniche. «Ho potuto ad esempio fare un rivestimento a coste», spiega spontaneamente mentre ammiriamo insieme l’«e-chopper SR» color rame. Gli occhi grigio acciaio di Fässler brillano d’orgoglio.

Creare qualcosa di unico

Iniziamo dal principio. «L’idea mi è venuta a Natale del 2017», spiega. È rimasto affascinato dal programma televisivo ‘American Chopper’ in cui un garage di motociclette californiano trasforma i classici chopper in fantastiche motociclette personalizzate. «Posso farlo anch’io», si è detto Fässler. E come buon auspicio ha acquistato due ruote e una forcella.

Da questi pezzi ha iniziato la costruzione della motocicletta disegnando inoltre i primi schizzi. Una cosa era chiara: doveva essere un chopper e come modello ha deciso di basarsi sulla Harley-Davidson di un commerciante presso cui poteva prendere le giuste misure. «Inizialmente avevo pensato a una moto con motore a benzina», spiega.

Si è però velocemente reso conto che c’erano molte altre persone in grado di creare fantastici chopper a benzina. «A mettere insieme pezzi già esistenti sono capaci tutti», spiega. Fässler voleva però creare qualcosa di unico, qualcosa che colpisse. Ha deciso quindi di puntare su un chopper con motore elettrico.

Fino quasi all’ultima vite

Ogni sera Fässler sedeva quindi nel garage. Disegnava, ultimava le prime forme, segava tubi, costruiva il telaio. Ha saldato insieme le celle e ha costruito un sistema di gestione della batteria. Ha sviluppato attrezzi e teorie personalizzati e ha costruito perfino una propria fresatrice computerizzata che ha dapprima dovuto imparare a programmare.

La moto è venuta alla luce pezzo dopo pezzo ed è stata completata nel 2018. Grazie alla peculiare griglia di raffreddamento come pezzo forte, alla guida abbassata e alla lunga forcella, mette in ombra tutti gli altri classici chopper. E viaggia veloce. Il motore elettrico fornisce una coppia massima di 743 newton metri alla ruota posteriore: la moto parte come un razzo. Per quanto riguarda il rumore, si limita a un forte ronzio che ne aumenta la sfacciataggine.

Fässler ha quindi presentato la moto alla manifestazione Swiss Moto a Zurigo ed è stato insignito immediatamente con un premio per l’innovazione. «È stato come stuzzicare un alveare con un bastoncino», spiega. Tanti hanno preso in giro la «lampadina da viaggio», con colpi anche sotto la cintura.

Adatta alla strada

A lui non importa. L’e-chopper ha attirato talmente tanta attenzione che Fässler è ora sostenuto da Swiss Moto per l’ulteriore sviluppo del mezzo. La moto ha ricevuto con successo l’autorizzazione a circolare sulle strade dalla primavera del 2022 e può ora essere prodotta in serie limitata.

Fässler ha raggiunto il suo obiettivo? Quasi. Sta già pensando a come migliorare ulteriormente la moto. E: «il mio sogno è lavorare un giorno come tuner per un produttore famoso come ZERO.»

e-chopper SR
Motore: 11kW o 22kW
Coppia: 109Nm (11kW, 555Nm sulla ruota posteriore) o 146Nm (22kW, 743Nm sulla ruota posteriore)
Potenza max.: 59CV/69 CV
Potenza continua: 15CV/30CV
Velocità massima: 140 km/h / 160 km/h

Peso: 240 kg
Tempo di caricamento per 100%: 9,8 ore a 1,3 kW. Espandibile a 4,6 kW per 2,8 ore.
Passo: 1807mm
Classe di licenza di condurre: A1/B e A limitata

Prezzo: da CHF 66 000

COMMENTI
 
Mattiatr 1 mese fa su tio
Complimenti, costruire una moto da zero non è cosa facile, sopra tutto se tutta elettronica. In ogni caso il prezzo mi ha fatto saltare sulla cadrega, sarebbe interessante vedere proposte elettriche a prezzi decenti, con 66'000.- punterei a una tesla piuttosto che una moto. Con la metà dei soldi ti prendi delle signore moto, con più potenza, assistenza post vendita, comodità o che sia.
Raptus 1 mese fa su tio
....chissa' se la fanno anche da uomo ...
Bizza 1 mese fa su tio
Non basta essere in un momento dove l'energia eletrica sta scarseggiano insieme a tutta una serie di circostanze, no: pubblicano notizie su veicoli di presunta qualità ed sostenibilità. Vorrei chiedere al pubblico se sanno quale è la percentuale di emissioni di Co2 nel mondo solo auto e camion, poi voglio vedere se le cose cambiano o meno ma intanto essere ecosostenibili va di moda.
centauro 1 mese fa su tio
Prezzo fuori dalla ragione, autonomia tutta da stabilire, ne venderanno 3 e poi non se ne saprà più nulla come quel motardino elettrico ideato in Ticino scomparso dalla scena. E poi il cliente dei custom pretende il rombo tipico di quei motori tradizionali. Vedremo...
ber68 1 mese fa su tio
e il futuro .metila sul mercato prima che arrivano ialtri mercati troverai tanti investitori non molare la tua passione ciao a tutti
ber68 1 mese fa su tio
complimeti spero di vederla sul mercato . e una chicca un bolide avanti cosi .ciao a tutti
NOTIZIE PIÙ LETTE