Getty Images/iStockphoto
Togliere il piede dal gas al momento giusto, spegnere il motore al semaforo: con uno stile di guida efficiente, in Svizzera sarebbe possibile risparmiare ogni anno oltre 500 milioni di litri di carburante
ULTIME NOTIZIE #NOISIAMOILFUTURO
Innovazione & energia
1 gior
Gli errori più comuni sulle energie rinnovabili – Parte 1
Tanti pregiudizi sono ancora fortemente radicati.
Innovazione & energia
5 gior
Criptovalute che approverebbe anche Elon Musk
I bitcoin sono attualmente al centro della critica a causa dell’elevato consumo di energia.
Apparecchi Elettrici
1 sett
Tempi di caricamento delle batterie dimezzati
Un’impresa svizzera ha sviluppato un metodo per caricare le batterie in modo molto più veloce
Risanamento Energetico
1 sett
La Svizzera potrebbe essere completamente autosufficiente
Energie rinnovabili: indipendenza e sostenibilità.
Mobilità
2 sett
Caricare le auto grazie ai pali della luce?
La rete di ricarica diventerebbe sempre più fitta.
Innovazione & energia
2 sett
Le banche svizzere non sono ancora lungimiranti
Il WWF ha pubblicato il nuovo rating di sostenibilità per quindici banche al dettaglio svizzere.
Innovazione & energia
3 sett
Produrre energia grazie ai liquami agricoli
Grazie ad un’antichissima tecnologia, Andreas Mehli produce carbone a partire da scarti organici.
Apparecchi Elettrici
3 sett
Improvvisamente i vostri apparecchi sono solo di classe C
La nuova etichetta energetica declassa molti apparecchi appartenenti finora alla classe più alta, ossia A+++.
Mobilità
1 mese
In futuro vivremo tutti in una «città in 15 minuti»?
Tanto verde e servizi raggiungibili a piedi.
Edifici
1 mese
La casa che pensa per voi
Ecco come appare una casa davvero smart
Mobilità
1 mese
I veri appassionati mirano alle e-supercar
Ecco otto superbolidi completamente elettrici.
Innovazione & energia
1 mese
L’uovo di Ogi
La politica energetica moderna ha molti padri.
Innovazione & energia
1 mese
Presto le e-bike viaggeranno a idrogeno?
Una Powerpaste potrebbe presto rivoluzionare completamente la produzione di elettricità a partire dall’idrogeno.
Mobilità
11.05.2021 - 11:170
Aggiornamento : 13:35

Come risparmiare milioni di litri di benzina

«Ogni litro conta»: ridurre le emissioni di CO₂.

La nuova campagna «Ogni litro conta» di EcoDrive dà consigli su come ridurre in maniera significativa le emissioni di CO₂ generate dal traffico. Quand’è il momento giusto per spostare il piede dal gas? A cos’altro possiamo fare attenzione?

Non sono pochi i guidatori che pensano che il loro sia l’unico modo corretto di guidare, compreso il qui presente autore dell’articolo. Ma quando si tratta del modo più efficiente di guidare dal punto di vista energetico, nemmeno i professionisti sono al riparo dalle sorprese.

È stato così ad esempio per la pilota automobilistica svizzera Cyndie Allemann che per un video della rivista «Go!» si è messa al volante con a fianco l’esperto di risparmio Peter Koch. Koch è senior coach presso Quality Alliance Eco Drive (QAED), un’organizzazione che collabora con associazioni del traffico come TCS, ACS e ATA, scuole guida e uffici federali.

Con «Ogni litro conta», EcoDrive ha lanciato una campagna online che vuole avvicinare la popolazione svizzera a uno stile di guida attento ai consumi. A seconda del tipo di motore, benzina, ibrido o elettrico, vengono mostrati dodici consigli per far sì che serbatoio, batteria e portafogli rimangano pieni il più a lungo possibile senza dover ridurre la velocità.

Le cifre sono impressionanti: secondo le stime di EcoDrive, nella sola Svizzera uno stile di guida consapevole da parte dei privati permetterebbe di risparmiare il dieci per cento del carburante consumato ogni anno, ossia circa 450 milioni di litri. Se si contano anche i camion, il totale ammonta a 525 milioni di litri e a 1,3 milioni di tonnellate di CO2.

In questa intervista con 20 minuti, la responsabile della campagna, Regula Zehnder, spiega che la campagna è rivolta a tutti gli automobilisti.

20 minuti: La campagna dà dodici consigli. Su cosa si basano?
Regula Zehnder: I consigli sono basati sulle indicazioni dei produttori delle automobili e su approfondite discussioni con ingegneri e scienziati dell’Empa.

A chi è rivolta la campagna?
Fondamentalmente a tutti. Ci impegniamo per sensibilizzare i guidatori grazie alla campagna ma contiamo molto anche su chi può moltiplicare il messaggio come maestri di guida, garagisti, camionisti e militari. Offriamo anche corsi per rispondere alle differenti necessità.

Qual è il gruppo su cui la campagna può avere maggiore effetto?
In generale ci rivolgiamo a tutti gli automobilisti, dai neopatentati ai più esperti, indipendentemente dal tipo di veicolo. Naturalmente è più facile convincere i neopatentati della validità di un nuovo stile di guida.

Quali vantaggi porta la guida ecologica? Il singolo può fare la differenza?
Certo! Ecco perché la campagna si chiama «Ogni litro conta». Ognuno di noi può dare il suo contributo. Un esempio: se il motore venisse spento anche solo nella metà dei momenti in cui è possibile farlo, in Svizzera verrebbero risparmiati cento milioni di franchi ogni anno. La guida sostenibile è inoltre molto semplice e aumenta anche la sicurezza in strada.

Quali sono i maggiori ostacoli?
La cosa più difficile è cambiare le abitudini radicate da anni. Ci vuole tanta volontà e il giusto atteggiamento. La nostra campagna contribuisce a ricordare ai guidatori i vari consigli spiegando come applicarli. Ma non fraintendeteci: non vogliamo impedirvi di divertirvi, il nostro è un approccio ludico.

Consigli

Lo stile di guida ha un effetto importante. Per i motori a combustione: cambiare il prima possibile e viaggiare con le marce più alte anche se i giri sono bassi, spegnere il motore in caso di sosta. Per le auto elettriche e ibride: scegliere la modalità Eco, accelerare con moderazione. Per le auto ibride: utilizzare il più possibile il motore elettrico.

Per ogni motorizzazione vale:

  • Verificare la pressione degli pneumatici e gonfiarli fino a 0,5 bar oltre quanto specificato dal produttore.
  • Eliminare i pesi inutili.
  • Via il portabagagli.
  • Climatizzatore solo dai 18°C o per deumidificare.
  • Usare il tempomat.
  • Adottare uno stile di guida preventivo e regolare.
  • Prima di un incrocio o di uno stop, usate lo slancio e lasciate rollare l’auto.

Tutti i consigli sono disponibili su Ecodrive.ch


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-20 18:41:32 | 91.208.130.87