Cerca e trova immobili

Protezione dell’ambienteIl WWF critica la Street Parade: «la compensazione non è più al passo con i tempi»

08.08.23 - 11:00
La Street Parade sbandiera fieramente l’attenzione all’ambiente.
Associazione Street Parade Zürich
Circa 900 000 visitatori hanno partecipato alla Street Parade 2022 danzando lungo il magnifico lungolago zurighese.
Circa 900 000 visitatori hanno partecipato alla Street Parade 2022 danzando lungo il magnifico lungolago zurighese.
Il WWF critica la Street Parade: «la compensazione non è più al passo con i tempi»
La Street Parade sbandiera fieramente l’attenzione all’ambiente.
Il WWF critica tuttavia aspramente le misure di protezione ambientale del più grande rave del mondo. Come si può partecipare all’evento nel modo più sostenibile possibile?

IN BREVE:

    • Il più grande party di musica techno della Svizzera sbandiera fieramente la sua sostenibilità: i rifiuti vengono riciclati, gli scarti alimentari trasformati in biogas e le emissioni residue vengono compensate.
    • Damian Oettli di WWF Svizzera è critico: «Un evento del genere avrà sempre un impatto enorme sulla natura, sul clima e sull’ambiente.» Inoltre, la compensazione attuata per le emissioni residue non è più al passo con i tempi.
    • Stefan Epli di Street Parade si difende: «diamo grande valore alla sostenibilità e nonostante siamo un’associazione no‑profit investiamo anche molto per promuoverla.» Poco prima dell’inizio dell’evento, gli organizzatori hanno comunicato nuove misure per la sostenibilità.
    • Anche i visitatori possono contribuire a rendere l’evento il più sostenibile possibile: arrivando con i mezzi pubblici, scegliendo piatti a base vegetale e portando con sé una borraccia riutilizzabile.

 

Circa 900 000 visitatori hanno partecipato alla Street Parade 2022 danzando lungo il magnifico lungolago zurighese. I festosi partecipanti al più grande evento di musica techno del mondo hanno lasciato i segni del loro passaggio: i servizi di nettezza urbana hanno raccolto circa 38 tonnellate di lattine, bottiglie e imballaggi vari. E questo al di fuori del percorso della parata. «Peggio dei maiali», si sono lamentati alcuni. La montagna di rifiuti è tuttavia diminuita: negli anni da record ammontava a ben 130 tonnellate.

Gli organizzatori della Street Parade relativizzano: «alla Street Parade vengono raccolti in media circa 130 grammi di rifiuti per visitatore. La popolazione svizzera genera normalmente due chilogrammi di rifiuti al giorno pro capite.» Dichiarano di impegnarsi per la sostenibilità non solo a parole ma anche con i fatti.

Sul loro sito web sono elencate le misure attuate per la protezione dell’ambiente: i rifiuti vengono divisi tra pet, alluminio e vetro e quindi riciclati; tutti gli scarti alimentari vengono raccolti e trasformati in biogas in un apposito impianto; le emissioni di CO2 delle Love Mobile vengono compensate tramite progetti myclimate e per ogni bevanda venduta viene versato un franco a progetti di protezione dell’ambiente.


Il WWF critica la Street Parade

Ma non tutti sono soddisfatti di questi sforzi. «Un evento simile avrà sempre un impatto enorme sulla natura, sul clima e sull’ambiente», critica Damian Oettli, Head of Markets di WWF Svizzera. Ritiene che le misure di protezione ambientale attuate dal mega-evento offrano ampi margini di miglioramento: «la compensazione tramite My Climate non è più al passo con i tempi», sottolinea. «Occorre mirare a ridurre gli effetti, non a compensarli.»

Consiglia inoltre alla Street Parade di ridurre le proprie emissioni di CO2 elaborando un piano preciso per spingere i visitatori a recarsi sul posto con i mezzi pubblici, di ridurre il numero di spettacoli e di eliminare l’impiego di combustibili fossili nelle Love Mobile. In più: «una suddivisione più equilibrata tra proteine vegetali e animali nell’offerta gastronomica sarebbe di grande aiuto.»

L’esperto di sostenibilità ammette però che per quanto riguarda i rifiuti il comportamento degli organizzatori della Street Parade è assolutamente corretto. Auspicherebbe tuttavia una maggiore trasparenza: «anche per quanto riguarda gli effetti residui sull’ambiente.»

Treni extra e riscaldamento neutrale a livello di CO2

Stefan Epli, portavoce della Street Parade, ribatte: «Diamo grande valore alla sostenibilità e nonostante siamo un’associazione no‑profit investiamo anche molto per promuoverla.» Non è inoltre assolutamente d’accordo con l’affermazione di WWF secondo cui le compensazioni tramite myclimate non sarebbero più al passo con i tempi. Risponde anzi che le misure vengono adattate ogni anno in collaborazione con la sezione di smaltimento e riciclaggio dei rifiuti della città di Zurigo. I partenariati con le FFS e con l’associazione dei trasporti pubblici di Zurigo nonché il passaggio ai motori elettrici per le Love Mobile sono già stati presi in considerazione.

In effetti, le FFS offrono numerosi treni supplementari per la Street Parade. Alle 9:59, alle 10:59 e alle 11:59, tre treni speciali partono da Ginevra con destinazione Zurigo. Alle 13:31 parte il treno speciale da Basilea e alle 11:20 quello da Lugano. I biglietti per i treni supplementari sono venduti alle normali tariffe. Pochi giorni prima dell’evento, la Street Parade ha comunicato nuove misure di sostenibilità per affrontare di petto il problema della spazzatura. I rifiuti combustibili saranno valorizzati termicamente in impianti di incenerimento dei rifiuti urbani e trasformati in calore per il riscaldamento o in elettricità sostenibile.


Consigli per un eco-rave

Non solo gli organizzatori ma anche le centinaia di migliaia partecipanti possono contribuire per far sì che l’evento si svolga nel modo più sostenibile possibile. «Non bisogna essere perfetti per fare qualcosa per il clima», spiega Damian Oettli di WWF Svizzera. Oltre all’utilizzo dei mezzi pubblici per recarsi a Zurigo, consiglia anche di seguire un’alimentazione il più possibile vegetale e di portare con sé bottiglie riutilizzabili. «Durante un evento del genere, è importante restare idratati.»

«No Planet, No Party», sottolinea la University of Colorado. I consigli dell’ateneo per rave sostenibili includono ad esempio l’acquisto di abbigliamento di seconda mano, di puntare sui mezzi o, se non disponibili, sul carsharing e di gettare la propria spazzatura nel cestino.

Ticinonline è anche su Whatsapp. È sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati.
COMMENTI
 
Scorpion1065 3 mesi fa su tio
c'è qualcosa che il wwf non critica?
Brissago 3 mesi fa su tio
Nazione adatta a vecchietti ricchi e benestanti! Per evadere in ogni modo possibile ci sono le vacanze!
Signore 3 mesi fa su tio
Cioè, riproponete un articolo di 5 giorni fa, tanto per parlare male delle Street... ma chi ve lo fa fare? Qual è il vostro problema?
Mitomane 3 mesi fa su tio
Ma basta lasciate stare la gente. Fate vivere le persone e pensate alla guerra che create quanto inquina. E quanto inquinano le vostre pubblicità e gli attivisti che bloccano le strade. È chiaro che c’è un piano preciso per arrivare lla carta di identità digitale collegata alla moneta digitale per calcolare la tua impronta ecologica e bloccare la tua libertà.
Acac 3 mesi fa su tio
Prima i fuochi d’artificio e ora si incominciamo con le manifestazioni!! Bravi Verdi 👏 avete rotto, poi mi raccomando togliamo anche le grigliate e la carne !!
Muntin 3 mesi fa su tio
WWF pensate a come togliere il lupo tutto l'anno e non a una festa di 3 giorni
Dav 3 mesi fa su tio
anche lo stresssss e la rottura di p.......creano inquinamento basta criticare ogni cosa gli attivisti che sono andati al Gottardo sono andati a piedi vero......tu che critichi non voli non mangi carne non ...non....non...non...ma fammi il piacere
Lello 3 mesi fa su tio
ogni 15 giorni trovano un qualcosa per rompere,u. giorno i fuochi,oggi la street,domani chissà...ma mai guardare in casa propria,credo che nel mondo a tutt'oggi ci siano cose che inquinano di più di un giorno di festa...andare ad incollarvi in piazza rossa per protestare contro la guerra,o in corea del nord contro gli pseudo test di missili, almeno farete parlare di voi per una buona causa
TIA84 3 mesi fa su tio
La festa si svolge in città dove c'è un servizio di nettezza urbana.. direi che il problema non si pone.. sarebbe stato peggio se fosse stato in campagna.. Che si occupino di panda e tigri, almeno continueranno ad essere simpatici.. con queste uscite perdete solo affiliati..
Gus 3 mesi fa su tio
Ma lasciate divertire la gente. Non tutti devono essere degli arrabbiati con tutti, come molti rosso-verdi
vulpus 3 mesi fa su tio
Ci saranno gli attivisti per il clima , con il Cyanolit , incollati sulle strade?
correttezza 3 mesi fa su tio
i soliti rompi scatole!
andytt 3 mesi fa su tio
Effettivamente i panda che vivono a Zurigo sono infastiditi e vogliono emigrare in Cina. L'importante è lamentarsi . Di cosa non è importante.
Yoebar 3 mesi fa su tio
Si può fare qualsiasi cambiamento a favore dell’ambiente, ma comunque anche eliminare l’evento il WWF troverebbe qualche cosa che non va. Che il WWF vada nei paesi dove ci sono le varie guerre a protestare e dire la loroei nei paesi dove effettivamente dell’inquinamento non gliene frega proprio nulla. Qui in Svizzera grazie a loro siamo tartassati quotidianamente e paghiamo anche per i danni che non facciamo. É ora di finirla di spremerci come limoni.
Lemmy 3 mesi fa su tio
Alcune organizzazioni hanno invece un forte impatto negativo sugli zebedei!
Mitomane 3 mesi fa su tio
Io li ho inquinati da questi ambientalisti de sta ceppa. Non ho mai buttato una carta per terra, riciclo tutto, ho tutte le luci a basso consumo, cerco dì ridurre gli imballaggi… ma lasciatemi in pace. La guerra inquina. Le fabbriche inquinano non le puzze e la pipì degli streetaparadiani.
APR-DRONE 3 mesi fa su tio
www ma vada via il c|u
APR-DRONE 3 mesi fa su tio
Se non me lo diceva la University Of Colorado NON conoscevo i cestini, non bevevo acqua, sarei arrivato a Zurigo con la betoniera e mi alimentavo esclusivamente non vegetale solo carni pregiate gnoc a gogo come se non ci fosse un domani condite con fiumi di caviale, aragoste, frutti proibiti dell'eden, vestendo stoffe realizzate esclusivamente da ottime molecole plastiche di origine chimica realizzate nelle isole Buba Buba dall'altra parte del globo terreste inviate con razzo intercontinentale a stato ibrido solido-liquido
Mitomane 3 mesi fa su tio
Simpatico bravo
APR-DRONE 3 mesi fa su tio
University of Colorado ci sono voluti loro per arrivare a dare certi consigli. Peccato che arrivino con il trenino del latte...... sono anni che i costumi decori e affini delle LOVE MOBILE, e non solo, sono realizzati a partire spesso da scarti per contenere i costi oppure perché donati ecc.... Fintanto che le Università di spessore non sono in grado di partorire altro IO 2 DOMANDINE me le faccio.... Che geni escono dalle UNIVERSITÀ ?????? Da loro NON mi aspetto i consigli della nonna ma idee innovative rivoluzionarie. Un nuovo modo per generare energia pulita MAGARI seguendo il tracciato lasciato dal sig. TESLA. Oppure elaborando nuovi materiali.
Mitomane 3 mesi fa su tio
In Italia Roberto Germano ed altri hanno scoperto come generare corrente elettrica dall’acqua!!!!
APR-DRONE 3 mesi fa su tio
Vorrei tanto vedere questi signori WW mi piaci tu adoperarsi SERIAMENTE al fine di CHIUDERE un sacco di Aeroporti da dove partono giornalmente centinaia di milioni di voli in giro per il pianeta che inquinano peggio di tutte le automobili a combustione, peggio dei sistemi di riscaldamento, peggio del peggio. Vorrei leggere e vedere TUTTI impegnati a SMETTERLA CON LA GLOBALIZZAZIONE e le centinaia di migliaia di NAVI CONTAIER che gironzolano per il globo. Verrei vederli REAGIRE contro L’IPER INCUINAMENTO dovuto all'uso spropositato di Internet, dissocial e tutti i dispositivi On-Line dai cellulari , tablet, laptop, PC e affini. DOVE VERAMENTE INCQUNIAMO SILENZIO TOTALE…., IPOCRITI
APR-DRONE 3 mesi fa su tio
* INQUINIAMO
airman21 3 mesi fa su tio
Prima di tutto gli aerei di tutto il mondo (cargo e privati compresi) equivale al 2,5% totale di emissioni. Trasporto privato, industrie e riscaldamenti sono quasi il 30% totale. Se aggiungi agricoltura arriviamo quasi al 50%. Prima di scrivere cercare le informazioni. Poi mi sembra che il WWF abbia dato dei suggerimenti alla Street Parade chiaro mi sembra un po’ eccessivo perché ci sono altri problemi. Ma calma. Ogni articolo sembra che stia per scoppiare una bomba nucleare su questo forum ! Ma siete tutti frustrati così male ? 😂
Mitomane 3 mesi fa su tio
Ciao tu parli della CO2 ma l’inquinamento non viene affatto dalla co2. Sono altri gli elementi che inquinano. La co2 non è un gas inquinante. Non farti abbindolare dalla propaganda ecologista.
APR-DRONE 3 mesi fa su tio
Di questo passo ci sarà chi é disposto a strapparsi il cuore dal petto pur di molarsi alla causa. OGNI che oggi e TUTTO colpa del CLIMA. Scusate se mio malgrado apporto un clima negativo ....... SCUREGGIO..... ma pare sua una attività standard UMANA. Ma che posso fare mi tappo ???
APR-DRONE 3 mesi fa su tio
* sia
Dario Lampa 3 mesi fa su tio
se proprio posso azzardare un suggerimento, nel tuo caso specifico il tappo alla bocca ha priorità decisamente maggiore.
Marecalmo 3 mesi fa su tio
Simpatico che sia stato corretto il "sia"... ma tutto il resto?
Elisa_S 3 mesi fa su tio
Non mi limiterei a mettere il tappo "solo lì" nel suo caso.
APR-DRONE 3 mesi fa su tio
Dario fa meno ul poss.... livello mocassino
Equalizer 3 mesi fa su tio
Basta seghe mentali