Immobili
Veicoli

LifestyleSemplici consigli per risparmiare elettricità (e denaro)

09.11.21 - 11:00
Ridurre i consumi per ridurre anche la bolletta
GettyImages/iStockphoto
Semplici consigli per risparmiare elettricità (e denaro)
Ridurre i consumi per ridurre anche la bolletta
Spegnere le luci, chiudere il frigo, staccare la spina degli apparecchi: nelle case si nascondono moltissimi «mangiacorrente». Ecco dieci consigli per proteggere l’ambiente e il portafogli.

Al giorno d’oggi senza elettricità una buona parte del mondo si fermerebbe: gran parte della nostra quotidianità si basa sull’energia che prendiamo dalle prese. Nel 2020 a livello mondiale sono stati consumati 23 000 terawattora (TWh) di elettricità, più del doppio rispetto al 1990. Anche in Svizzera il consumo di elettricità aumenta, soprattutto tra i privati: nel 2020 nel nostro Paese sono stati utilizzati 55,7 TWh di energia elettrica, un terzo dei quali nelle case private.

Risparmiare elettricità diventa quindi un elemento importante nella lotta ai cambiamenti climatici, proprio come la sicura negli apparecchi ad alto voltaggio. La buona (cattiva) notizia: nelle case si trovano tantissimi apparecchi che consumano molta elettricità. La notizia ancora migliore: chi risparmia elettricità, risparmia anche denaro. Ecco come:

#1 – Staccare dalla corrente gli apparecchi in standby

Gli apparecchi in standby consumano moltissima elettricità. Un televisore in modalità sospensione consuma fino a 100 kWh all’anno per niente. È quindi sempre meglio spegnere completamente gli apparecchi che non utilizziamo. È possibile, ad esempio, attaccare tutte le spine a una presa multipla che può essere spenta con un unico gesto. Anche le prese con timer sono un metodo efficace per scollegare gli apparecchi dall’elettricità.

#2 – Spegnere le luci e utilizzare lampadine LED

I LED consumano fino all’80 per cento di elettricità in meno rispetto alle lampadine a incandescenza o alogene. In generale è sempre meglio spegnere le luci quando si lascia una stanza. Consiglio: i sensori di movimento fanno il lavoro al posto vostro.

#3 – Lavare le cose per bene

I cicli di lavaggio a mezzo carico sprecano moltissima elettricità. Cercate di lavare sempre a pieno carico. Evitate il prelavaggio e lavate a 30°C, di solito è sufficiente. Asciugate i panni all’aria invece che nell’asciugatrice: in questo modo proteggerete anche i tessuti.

#4 – Stirare

Per generare calore è necessaria molta elettricità, soprattutto per gli apparecchi come il ferro da stiro. Appiattite le pieghe di intimo e biancheria da bagno e da letto con le mani. Spegnete il ferro da stiro prima di stirare gli ultimi pezzi e utilizzate il calore residuo. Lasciate le pieghe laddove non è necessario farle sparire.

#5 – Cucinare

Mettete le padelle sulla piastra più adatta. Non fate bollire troppa acqua nelle pentole e utilizzate sempre il coperchio. Le pentole a pressione permettono di risparmiare molto tempo ed energia. Le padelle di qualità sfruttano meglio l’energia elettrica.

Utilizzate il forno in modalità ventilata. Preriscaldare è generalmente superfluo, basta lasciare le pietanze in forno un po’ più a lungo. Spegnete il forno prima della fine della cottura per sfruttare il calore residuo.

#6 – Frigorifero

Eliminate sempre il ghiaccio dalle pareti del frigorifero. Lo strato di ghiaccio causa un consumo più elevato di elettricità. La temperatura ideale all’interno del frigo è di 7°C. Non mettete mai pietanze ancora calde in frigorifero. Assicuratevi che le porte siano chiuse ermeticamente e non lasciate il frigo aperto troppo a lungo. Un consiglio avanzato? Mettete le pietanze a scongelare in frigorifero: aiuteranno a mantenere fresco l’interno del frigo.

#7 – Lavare i piatti

Riempite sempre completamente la lavastoviglie. Generalmente non è necessario sciacquare i piatti prima di metterli in lavastoviglie: è sufficiente eliminare i residui di cibo.

#8 – In bagno

Fare la doccia invece del bagno permette di risparmiare fino all’80 per cento di acqua ed energia. Riparate i rubinetti che perdono e utilizzate un riduttore di flusso. Utilizzate il tasto piccolo quando tirate l’acqua del WC e non lasciate scorrere l’acqua mentre lavate i denti. L’asciugacapelli è uno degli apparecchi che consumano di più: lasciate asciugare i capelli all’aria.

#9 – Acquistare apparecchi efficienti

Gli elettrodomestici moderni ed efficienti permettono di risparmiare non solo tanta elettricità ma anche, sul lungo periodo, tanto denaro. Su topten.ch troverete numerose raccomandazioni indipendenti.

#10 – Utilizzate uno smart meter

Se volete avere informazioni precise sui vostri consumi, potreste installare un contatore intelligente (smart meter) e un contatore idrico per la doccia. Le prese elettriche Wifi delle smart home forniscono informazioni precise sul consumo di elettricità degli apparecchi ad esse collegati.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE #NOISIAMOILFUTURO