Pexels / Egor Kamelev
Anche se gli insetti hanno un ruolo importantissimo per il nostro ecosistema, durante le cene all’aperto sono particolarmente fastidiosi. Per tenerli lontani non è però necessario utilizzare prodotti chimici. Ecco una panoramica di rimedi casalinghi per evitare visite indesiderate
+4
#NOISIAMOILFUTURO
30.07.2020 - 15:080

Tenere lontane le zanzare senza sostanze chimiche

Gli insetti che ci ronzano intorno durante la cena sono estremamente fastidiosi ma i repellenti sintetici possono essere dannosi per l’ambiente. Ecco qualche consiglio per allontanare gli insetti con metodi naturali.

A livello mondiale sono state classificate circa 1,38 milioni di specie animali. Con circa un milione di specie, gli insetti costituiscono la parte più consistente. Negli ultimi anni è stata tuttavia osservata una vera e propria moria di insetti. Non è solo il numero di specie a diminuire ma anche il numero di animali delle singole specie. Secondo i rapporti dell'Intergovernamental Science-Policy Platform on Biodiversity and Ecosystem Services, in molte aree del pianeta sono state osservate perdite drammatiche tra le specie di api, farfalle e altri insetti impollinatori. La biodiversità, compresa anche quella degli insetti, è centrale per la stabilità del nostro ecosistema e della nostra agricoltura. Gli insetti contribuiscono allo sviluppo delle piante e quindi alla fertilità del suolo. Gli insetti impollinatori danno un contributo importante al nostro approvvigionamento alimentare. Se mancano gli insetti, molte piante non vengono impollinate e alle specie di uccelli insettivori (di cui, secondo Vogelwarte Sempach, fa parte circa il 40 per cento degli uccelli nidificanti svizzeri) viene a mancare la base del nutrimento. Anche la maggior parte delle piante coltivate necessita degli insetti impollinatori. Senza impollinatori, il rischio di perdita dei raccolti aumenta in modo vertiginoso in particolare per gli alimenti vegetali come frutta e verdura.

Anche se gli insetti hanno un ruolo vitale nella catena alimentare, nessuno di noi vuole essere circondato da zanzare, mosche e vespe durante la cena. Ogni estate vengono proposti sul mercato nuovi repellenti e insetticidi. I repellenti per zanzare e insetti più venduti contengono spesso sostanze sintetiche che spesso raggiungono gli impianti di depurazione tramite le canalizzazioni. Le sostanze che non possono essere filtrate in questi impianti vengono quindi riversate nel ciclo naturale delle acque. Riducendo la quantità di sostanze chimiche nelle acque di scarico, si riduce anche il rischio che queste finiscano nell’acqua potabile. Ci sono anche tante sostanze naturali che tengono lontani gli insetti. Nella galleria di immagini qui sopra troverete qualche consiglio per allontanare zanzare, vespe e mosche senza utilizzare sostanze chimiche.

#NOISIAMOILFUTURO
Il movimento nazionale #NOISIAMOILFUTURO è sostenuto da rinomate imprese svizzere e da SvizzeraEnergia. L’obiettivo è invogliare la popolazione svizzera ad organizzare le proprie giornate in maniera più efficiente dal punto di vista energetico e ad impegnarsi attivamente per i temi dell’energia e della protezione del clima. In qualità di partner media, 20 Minuti sostiene #NOISIAMOILFUTURO con approfondimenti, reportage e quiz.

iStock
Guarda tutte le 8 immagini

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-01 17:48:13 | 91.208.130.89