eev.ch
La nuova etichetta energetica garantisce una maggiore chiarezza nella scelta di apparecchi che consumano elettricità.
ULTIME NOTIZIE #NOISIAMOILFUTURO
Innovazione & energia
1 gior
Criptovalute che approverebbe anche Elon Musk
I bitcoin sono attualmente al centro della critica a causa dell’elevato consumo di energia.
Apparecchi Elettrici
4 gior
Tempi di caricamento delle batterie dimezzati
Un’impresa svizzera ha sviluppato un metodo per caricare le batterie in modo molto più veloce
Risanamento Energetico
6 gior
La Svizzera potrebbe essere completamente autosufficiente
Energie rinnovabili: indipendenza e sostenibilità.
Mobilità
1 sett
Caricare le auto grazie ai pali della luce?
La rete di ricarica diventerebbe sempre più fitta.
Innovazione & energia
2 sett
Le banche svizzere non sono ancora lungimiranti
Il WWF ha pubblicato il nuovo rating di sostenibilità per quindici banche al dettaglio svizzere.
Innovazione & energia
2 sett
Produrre energia grazie ai liquami agricoli
Grazie ad un’antichissima tecnologia, Andreas Mehli produce carbone a partire da scarti organici.
Mobilità
3 sett
In futuro vivremo tutti in una «città in 15 minuti»?
Tanto verde e servizi raggiungibili a piedi.
Edifici
4 sett
La casa che pensa per voi
Ecco come appare una casa davvero smart
Mobilità
1 mese
I veri appassionati mirano alle e-supercar
Ecco otto superbolidi completamente elettrici.
Mobilità
1 mese
Come risparmiare milioni di litri di benzina
«Ogni litro conta»: ridurre le emissioni di CO₂.
Innovazione & energia
1 mese
L’uovo di Ogi
La politica energetica moderna ha molti padri.
Innovazione & energia
1 mese
Presto le e-bike viaggeranno a idrogeno?
Una Powerpaste potrebbe presto rivoluzionare completamente la produzione di elettricità a partire dall’idrogeno.
Apparecchi Elettrici
25.05.2021 - 11:220

Improvvisamente i vostri apparecchi sono solo di classe C

La nuova etichetta energetica declassa molti apparecchi appartenenti finora alla classe più alta, ossia A+++.

In questo modo i produttori vengono motivati a sviluppare apparecchi ancora più efficienti. La nuova etichetta garantisce inoltre una maggiore chiarezza.

I consumatori attenti all’ambiente hanno vissuto finora in un’epoca d’oro per quanto riguarda la coscienza pulita. Un nuovo frigorifero o una nuova lavatrice di classe energetica A+++ ci davano la certezza di aver acquistato un apparecchio top di gamma. Anche le lampadine facevano parte del gruppo degli apparecchi più efficienti.

Ma: se tutti gli apparecchi sono ugualmente efficienti, come si fa ad averne di migliori? Perché un produttore dovrebbe fare ulteriori sforzi quando i suoi apparecchi appartengono già alla categoria più elevata? C’era poi il problema della confusione: la classificazione da A+++ a A++ fino a D diventava sempre meno trasparente. «Con la vecchia etichetta energetica non era più possibile differenziare gli apparecchi», spiega Eric Bush, amministratore delegato di Topten.ch.

Ulteriori informazioni

Era quindi necessario introdurre un nuovo criterio. Detto, fatto: dal 1° marzo è stata introdotta a livello europeo la nuova etichetta energetica per sette gruppi di prodotti (vedi riquadro). A partire dal 2022 verranno aggiunte ulteriori categorie.
Visivamente, la nuova etichetta è uguale alla vecchia: l’efficienza energetica viene illustrata con una scala che va dal verde al rosso ma con lettere che vanno dalla A (molto efficiente) alla G (non efficiente); i + aggiuntivi spariscono.

La nuova etichetta energetica fornisce inoltre informazioni ad esempio sul consumo di acqua o sul livello di rumorosità. Su molte etichette di trova anche un codice QR: il link collega alla banca dati dell’UE che fornisce informazioni dettagliate sul prodotto selezionato.

L’obiettivo è risparmiare

La grande novità riguarda la classificazione dell’efficienza energetica: i paletti sono fissati molto più in alto. Solo pochi prodotti raggiungono la A con l’introduzione della nuova etichetta. «I prodotti che prima appartenevano alla classe energetica A+++, possono ora venire etichettati come C», spiega Diego De Pedrini dell’associazione professionale per gli apparecchi elettrici per uso domestico e professionale in Svizzera (FEA). Ciò dovrebbe motivare i produttori a sviluppare apparecchi ancora più efficienti. Andrebbe anche a loro vantaggio: «Gli apparecchi migliori possono essere venduti a prezzi più elevati», spiega Eric Bush di Topten.ch.

Sostegno da parte della Confederazione

Bush è convinto che i consumatori pagherebbero ben volentieri un prezzo più elevato per un apparecchio più efficiente. Acquistando apparecchi efficienti si ottiene inoltre uno sconto di 70 franchi per apparecchio grazie alle sovvenzioni della Confederazione. Va da sé inoltre che un apparecchio efficiente permette di risparmiare sui costi dell’elettricità.

L’importanza dell’etichetta energetica è stata dimostrata da un sondaggio svolto dall’UE: il 93 per cento dei consumatori conosce l’etichetta energetica e il 73 per cento la tiene in considerazione per l’acquisto di un apparecchio.

De Pedrini ed Eric Bush sono convinti dell’utilità della nuova etichetta energetica: «Offre un metodo estremamente semplice per scegliere un apparecchio nuovo», spiega Bush. Sulla piattaforma Topten.ch è possibile trovare e comparare gli apparecchi più efficienti dal punto di vista energetico, indipendentemente dal produttore.

Durante la prima fase, sette gruppi di prodotti verranno classificati con la nuova etichetta energetica:

  • Lavastoviglie
  • Frigoriferi e congelatori
  • Cantinette da vino
  • Lavatrici
  • Asciugatrici
  • Televisori e monitor per PC
  • Lampade e sorgenti luminose (a partire dal 1° settembre)

Durante il periodo di transizione fino alla fine del 2021 (fine agosto 2022 per le sorgenti luminose), possono essere visibili sia l’etichetta nuova che quella vecchia.
Per altri gruppi di prodotti, come ad esempio aspirapolveri e climatizzatori, l’introduzione avverrà non prima del 2022.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-16 13:51:15 | 91.208.130.86