SEGNALACI mobile report
focus
Edizione del 29.05.2012
29.05.2012 - 17:520

TIOTG

Italia: Trema la terra in Emilia, scosse anche in Ticino
Forti scosse di terremoto di magnitudo 5.8 questa mattina e nel primo pomeriggio in Emilia Romagna hanno causato crolli e morti. Il bilancio finora è di 15 persone decedute, ma è probabile che il loro numero possa aumentare nelle prossime ore. L'epicentro è stato localizzato tra Carpi, Medolla e Mirandola nel modenese. La Chiesa di San Giacomo a Mirandola è completamente lesionata, con le macerie sul sagrato. La partita amichevole Italia-Lussemburgo, che doveva disputarsi a Parma, è stata annullata. Il sisma è stato avvertito in tutto il nord Italia, e anche in Ticino dove le scosse sono state sentite da numerosi abitanti.

Ticino: tir in dogana, è il caos
Forti disagi al traffico questa mattina sull'A2, dopo la festa di Pentecoste. Code chilometriche si sono registrate ai due principali valichi di confine: Brogeda e Gaggiolo. Sulla A9, verso il confine svizzero, ci sono stati 10 chilometri di coda, e alcuni chilometri di coda, si stanno registrando pure, sempre a causa dei Tir, da Gaggiolo a Mendrisio.  La polizia locale parla di diverse ore di ritardo nello smaltimento delle pratiche doganali e, a cascata, di ripercussioni su tutta la rete stradale.

Locarno: Claudia Laffranchi cremata a Los Angeles
Si terrà a Los Angeles la cerimonia funebre in ricordo di Claudia Laffranchi, la giornalista cinematografica che per anni ha ricoperto il ruolo di presentatrice del Festival del Film di Locarno. La famiglia, rispettando le ultime volontà della donna, ha annunciato che il suo corpo sarà cremato. La scelta della California, è motivata dal fatto che molti degli amici della madrina del Pardo vivono nella Mecca del cinema.

Svizzera: chiusura Mühleberg ancora possibile
Il possibile spegnimento della centrale nucleare di Mühleberg per la fine del 2013 rimane una possibilità concreta nonostante il ricorso al Tribunale federale. I giudici di Losanna hanno infatti negato l'effetto sospensivo all'azione inoltrata dall'azienda elettrica bernese. In marzo, il Tribunale amministrativo federale aveva dato ragione agli oppositori della centrale, decidendo che per ragioni di sicurezza l'impianto poteva essere utilizzato solo fino alla fine del prossimo anno.

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
ticino
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-13 08:25:59 | 91.208.130.86