LOCARNO
30.12.2017 - 08:490

Commissioni in ritardo, slitta l’introduzione dei sacchi azzurri

Introdurre i sacchi a pagamento a metà 2018 è troppo complesso e costoso. I locarnesi potranno acquistarli solo dal 2019

LOCARNO - Nonostante il voto dello scorso maggio e il conseguente regolamento della città per l’introduzione dal 2018 della tassa sul sacco dei rifiuti sul proprio territorio, dal primo gennaio a Locarno i cittadini continueranno a smaltire la propria immondizia con i sacchi neri. Lo riferisce il “Corriere del Ticino”, secondo cui il rallentamento della procedura e il conseguente slittamento al 2019 è dovuto al ritardo accumulato dalle due commissioni (Legislazione e Gestione) chiamate a pronunciarsi sul tema, ritardo causato da alcuni dossier altrettanto complessi e più urgenti di cui le due commissioni si sono dovuti occupare.

I locarnesi dovranno dunque attendere ancora un anno - la possibilità di introdurli a metà 2018 è stata esclusa perché troppo complessa e costosa du un punto di vista burocratico - come confermato dal capo dicastero Bruno Buzzini - prima di poter comprare i sacchi a pagamento, che saranno di colore azzurro. Uno da 35 litri costerà 1 franco e 10 centesimi.

Commenti
 
Nicklugano 2 sett fa su tio
Mi piacerebbe sapere cosa c'è di complesso e burocratico nell'acquistare dei sacchi per rifiuti colorati e nel rivenderli ai cittadini... che management !!
Fran 2 sett fa su tio
Che gioia olé ????
Potrebbe interessarti anche
Tags
sacchi
commissioni
ritardo
introduzione
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-18 22:15:16 | 91.208.130.87