Keystone
LUGANO
15.12.2017 - 10:120

Fabio Abate attacca Buttet “molestatore”

«Non si è nemmeno dimesso. È un opportunista. Vive di politica e non può fare a meno del denaro pubblico». Parole di fuoco contro il politico pipidino finito nello scandalo

LUGANO - Un editoriale al vetriolo quello di Fabio Abate sulla prima pagina del settimanale Opinione Liberale.  Il Consigliere agli Stati si è espresso sulla vicenda di  Yannick Buttet, il consigliere nazionale PPD nonchè vice presidente del partito, accusato di presunte molestie sessuali nei confronti di una donna.

Ricordiamo per chi non conoscesse i fatti: Buttet è stato denunciato da una donna lo scorso 19 novembre. Secondo il racconto della signora, ex amante del politico,  Buttet avrebbe suonato una ventina di volte il campanello della sua abitazione. All’arrivo della polizia, il politico, in evidente stato di ebbrezza, avrebbe tentato di nascondersi nel giardino. Buttet non avrebbe accettato la fine della relazione extraconiugale, perseguitandola con sms, e-mail e telefonate per circa un anno.

Una vicenda che sta avendo conseguenze politiche. Fabio Abate nel suo editoriale dal titolo «Ma Berna non è Hollywood» critica l’immagine del Parlamento che sta venendo fuori. «Non posso nascondere le mie perplessità dinanzi alle discussioni ed alle polemiche scaturite dal caso Buttet. Il primo aspetto irritante è l’immagine di un Parlamento infarcito di uomini incapaci a controllarsi dinnanzi alle colleghe, degni successori del Cavaliere nella sua villa di Arcore, oppure di Strauss-Kahn in qualche camera d’albergo» scrive Abate che evidenzia un certo fastidio per il fatto che Buttet non si sia dimesso dalle sue cariche politiche. In realtà Yannick Buttet ha lasciato la carica di vicepresidente del PPD e la vicepresidenza della Società svizzera degli ufficiali (SSU).

«Buttet non ha dimissionato. Rimane in carica e un certificato medico ha giustificato la sua assenza durante la sessione appena conclusa. Nel frattempo percepisce le indennità di base stabilite dalle norme di legge. Immaginarsi gli sguardi e le opinioni di colleghe e colleghi al proprio rientro a Palazzo, senza trascurare l’assalto di fotografi e giornalisti, è già un motivo valido per togliere il disturbo. Invece no. Ha deciso di guadagnare tempo. Dunque hanno prevalso ragionamenti di opportunità imposti dalle circostanze che vedono la persona interessata ben distante dal sistema di milizia. Vive di politica e non può fare a meno del denaro percepito dal Parlamento per mantenere anche la sua famiglia. La tutela di principi comportamentali sbandierati a destra e a manca si scioglie come neve al sole».

1 mese fa Parmelin soddisfatto delle dimmissioni di Buttet
1 mese fa Buttet lascia la vicepresidenza della Società svizzera degli ufficiali
1 mese fa Dimissioni di Buttet, il PPD: «Ne prendiamo atto»
1 mese fa Buttet lascia la vicepresidenza del PPD
1 mese fa Buttet si difende dalle accuse: «Non sono uno stalker»
1 mese fa «Mi scuso ma non mi dimetto»
1 mese fa Vicenda Buttet, aperta un'indagine per violazione del segreto d'ufficio
1 mese fa Ubriaco nel giardino della sua ex amante, guai per il vicepresidente del PPD svizzero
Commenti
 
Annadimelide Annadimelide 1 mese fa su fb
sono in tanti che vivono di politica 🐂🐂🐂
vulpus 1 mese fa su tio
Abate non fa che alimentare la polemica . Perchè non scrive su qualche giornalone della svizzera tedesca? Orami siamo tutti giudici e giustizieri. Sarebbe ora che si impegnino maggiormente sui problemi reali della confederazione che sui fatti personali dei ministri.
navy 1 mese fa su tio
....che i PPdini al di qua ed al di là del Gottardo facciano solo put....te? Beh, tra tutti i partiti mi pare che di opportunisti ve ne sono parecchi! Detto ciò Buttet e Beltraminelli dovrebbere ENTRAMBI lasciare le mani al loro posto! Il primo perché si infilano a modi serpenti....il secondo perché firmano senza leggere......
KilBill65 1 mese fa su tio
Che vergogna!!....Siamo ai livelli da telenovela all' Italiana.....
albertolupo 1 mese fa su tio
Sì, ma un editoriale su "Opinione Liberale" in quanti lo leggono?
Potrebbe interessarti anche
Tags
buttet
abate
fabio
fabio abate
politico
parlamento
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-18 22:18:31 | 91.208.130.86