Tipress
BALERNA/MORBIO INFERIORE
09.11.2017 - 07:050

«Il finto verde della Variante Pianificatoria»

I Gruppi della Sinistra e dei Verdi bocciano la Variante Pianificatoria del comprensorio Serfontana-Bisio

BALERNA - Dopo aver esaminato la Variante Pianificatoria per il comprensorio Serfontana-Bisio e, coerentemente con gli obiettivi iniziali di contenimento dell’edificazione e del traffico, di miglioramento delle condizioni ambientali e di valorizzazione degli spazi verdi e naturali, i Gruppi della Sinistra e dei Verdi di Morbio Inferiore e Balerna hanno deciso di bocciare quanto proposto, condividendo le critiche espresse dal Dipartimento del Territorio nel suo rapporto preliminare.

In particolare i Gruppi della Sinistra e dei Verdi affermano che ci si è preoccupati più degli interessi dei privati che non di quelli dei cittadini, dei due Comuni e della regione. Pertanto chiedono il mantenimento e la valorizzazione dei prati in zona Polenta, la salvaguardia della collina Bellavista che sovrasta il Centro Breggia, un’effettiva rinaturazione del corso della Breggia, una mobilità più sostenibile, una valutazione realistica del fabbisogno di ulteriori spazi commerciali e amministrativi, e il mantenimento delle zone di protezione del Pozzo Polenta.

In particolare viene contestato l'ampliamento della superficie di vendita del Centro Breggia: «Cerchiamo di evitare edificazioni inutili e spazi inutilizzati facendo tesoro dell’esperienza fallimentare del centro Ovale di Chiasso» fanno sapere i due gruppi.

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
verdi
variante pianificatoria
gruppi
pianificatoria
variante
sinistra
gruppi sinistra verdi
sinistra verdi
breggia
gruppi sinistra
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-25 03:11:34 | 91.208.130.87