BELLINZONA
22.10.2017 - 16:060

Giovani socialisti contro “No Billag”

BELLINZONA - Nel corso della propria assemblea annuale, la Gioventù Socialista Ticinese (GISO) ha deciso all’umanità di non sostenere la «pericolosa iniziativa “No Billag”, che causerebbe di fatto la fine del servizio pubblico e della RSI, azienda fondamentale per il tessuto sociale del Canton Ticino».

«Il canone radiotelevisivo porta concreti vantaggi per il nostro Cantone, il quale riceve ben più di quanto versa, ed è fondamentale per garantire un servizio di qualità, oggettivo e libero da meccanismi di mercato», ha spiegato la GISO in un comunicato.

 

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
no
billag
no billag
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-22 08:31:59 | 91.208.130.87