Tipress
CANTONE
12.07.2017 - 12:170

Il pensiero del Governo su «Prima i nostri»

Il Consiglio di Stato prende posizione sull'iniziativa: «Favorevoli alle proposte della Commissione speciale. Bocciamo la Legge d'applicazione e le modifiche alla Legge tributaria»

BELLINZONA - Il Consiglio di Stato ha preso posizione su 10 iniziative parlamentari e 4 mozioni, frutto dei lavori della Commissione speciale nominata dal Gran Consiglio per l’applicazione dell’iniziativa popolare «Prima i nostri», approvata dalla popolazione ticinese il 25 settembre 2016. Il Governo si esprime favorevolmente su tutte le iniziative che riguardano la preferenza del personale indigeno – formulando anche alcune controproposte –, mentre invita il Parlamento a respingere le modifiche alla Legge tributaria e la proposta di Legge di applicazione della preferenza indigena.

Dopo l’approvazione dell’iniziativa, i membri della Commissione speciale nominata dal Gran Consiglio hanno elaborato una serie di atti parlamentari che propongono misure legislative per attuare i principi contenuti nella modifica introdotta nella Costituzione cantonale. In attesa del conferimento della garanzia federale – la procedura è in corso in seno al Parlamento federale – il Consiglio di Stato ha ora preso posizione sulle richieste della Commissione.

In generale, il Governo ha «accolto favorevolmente tutte le proposte che – al momento dell’assunzione del personale – mirano a prescrivere alle aziende pubbliche e parapubbliche, e agli enti privati legati allo Stato da contratti di prestazione, di dare la precedenza a persone residenti, a parità di qualifiche». L’inserimento nella legislazione cantonale di queste norme – che formalizzano una prassi già da tempo adottata dal Cantone – consentirà di sfruttare nel modo più ampio possibile il margine di manovra a disposizione dei Cantoni per adottare norme sulla preferenza dei lavoratori svizzeri o residenti in Svizzera. «Tale margine - sottolinea il Consiglio di Stato - risulta molto limitato, in base alle norme oggi in vigore, ma ha ad ogni modo formulato alcune controproposte per aumentare l’efficacia dei provvedimenti».

Per quanto invece riguarda l’iniziativa che propone la Legge di applicazione della preferenza indigena, il Governo ritiene che le norme centrali del progetto – nelle quali sono istituite una serie di condizioni per il rilascio e il rinnovo di permessi per stranieri – risultino in contrasto con il diritto superiore. «Invitiamo il Parlamento a respingere l’iniziativa, in attesa che venga chiarito il margine di manovra del legislatore cantonale: ciò avverrà nei prossimi mesi, quando il Consiglio federale licenzierà il messaggio sul conferimento della garanzia federale alle modifiche della Costituzione cantonale stabilite con la votazione del 25 settembre 2016».

Infine, il Consiglio di Stato propone di respingere una modifica alla Legge tributaria secondo la quale gli investimenti di manutenzione e miglioria degli immobili possano essere deducibili fiscalmente solo se – in caso di ricorso a un fornitore proveniente dall’estero – il pagamento avvenga mediante bonifico bancario. «Tale obbligo - conclude il Governo - è infatti sostanzialmente in vigore già nella prassi attuale, e una sua formalizzazione potrebbe creare conflitti con le norme in vigore negli altri Cantoni svizzeri».

Commenti
 
shooter01 6 mesi fa su tio
UN MUCCHIO DI STUPIDAGGINI. Ringrazio Dio di non avervi mai votati. Mi vergognerei troppo
siska 6 mesi fa su tio
Ah ah ah ah le risposte in merito! Certi personaggi politici non si meritano la sedia che occupano tutto qua. Per il resto tutte le spiegazioni date dal governo per i margini di manovre per l'attuazione etc etc, etc. sono solo pro...l....ssi di routine.
Monello 6 mesi fa su tio
io a votare ci andrò in ogni caso !!.....i politici li tireremo giù
matteo2006 6 mesi fa su tio
A cosa serve votare se poi dopo trovano un modo di non fare niente se la decisione delle urne non piace?
WGWG 6 mesi fa su tio
Discorso politichese dove si parla tanto ma si capisce nulla. Intanto stiamo affondando nella melma. Conterà nulla ma non vedo cosa devo votare persone che fanno il contrario di quello che predicano è per decisioni popolari che poi vengono sepolte in cantina e non messe in atto dunque morale della favola questa è la famosa democrazia dove il popolo dovrebbe essere sovrano! Sovrana sta diventando la EU anche nella confederazione per il piacere è gli interessi di pochi.
moonie 6 mesi fa su tio
non si è capito nulla, ma non fa niente, intanto la votazione "prima i nostri" è stata una bufala con l'inganno già in partenza. io ho finito di votare per qualsiasi cosa. continuate a rovinare il nostro cantone, ma non con il mio voto. alle prossime votazioni lo darò al mio cane sicuramente più coerente di questa sottospecie di politichetta de noartri.
navy 6 mesi fa su tio
@moonie Ciao Moonie, fammi pf avere il nome del tuo cane. Già amo gli animali ma se posso dare loro un voto, lo faccio MOLTO volentieri. Saluti.
moonie 6 mesi fa su tio
@navy che bello grazie!!! la candidata che penso di lanciare tra i miei è Gilda! molto competente, non più giovane fisicamente ma dall'animo pronto a nuove sfide... ha una grande capacità: starnutisce e fa le puzzette in stereofonia.... è di poche parole, ma almeno un sorriso te lo caccia sempre di bocca anche nelle giornate più tristi, grazie per la fiducia!!!
Nicklugano 6 mesi fa su tio
@navy Un sicuro voto anche da parte mia :-)))
navy 6 mesi fa su tio
Una classe politica di grandissimo spessore abbiamo a Bellinzona! Tra Argo1, ufficio stranieri e varie insabbiature possiamo AFFERMARLO CON CERTEZZA! <strong>Un gruppo di politici che HANNO DECISO DI NON DECIDERE.</strong> In pratica dei puffatt!
patrick28 6 mesi fa su tio
UDC e Lega devono avere il coraggio di promuovere un'iniziativa per la disdetta dei bilaterali. Tutto il resto è fuffa ! ma hanno paura, questo è il problema ! Per adesso la libera circolazione dei lavoratori è un PILASTRO dei bilaterali.
beta 6 mesi fa su tio
@patrick28 Il problema non é UDC o Lega ma chi vota solo per partito preso . Se ognuno votasse secondo COSCIENZA , forse, tanti barlafüss non ci sarebbero .
Lonely Cat 6 mesi fa su tio
Riassunto: Approviamo tutto ma non vogliamo fare niente.
Cleofe 6 mesi fa su tio
@Lonely Cat ma soprattutto..la prendiamo sempre nel....
vulpus 6 mesi fa su tio
Sa pò mia....
leopoldo 6 mesi fa su tio
bla bla bla e solo bla
Potrebbe interessarti anche
Tags
consiglio
stato
legge
governo
norme
iniziativa
consiglio stato
applicazione
commissione
preferenza
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-20 20:21:10 | 91.208.130.86