BELLINZONA
05.04.2017 - 12:240

Manuele Bertoli è il nuovo presidente del Consiglio di Stato

Succede a Paolo Beltraminelli, che gli cede il testimone con una stretta di mano e un sorridente «Buon lavoro»

BELLINZONA – Cambio di guardia al Consiglio di Stato. Da questa mattina Manuele Bertoli è il nuovo Presidente del Governo cantonale. Succede a Paolo Beltraminelli, che è stato alla guida dell’Esecutivo ticinese nel secondo anno di legislatura e che cede il testimone a Bertoli con una stretta di mano e un sorridente «Buon lavoro».

A chi gli chiede se è emozionato per questa nuova "avventura", il Direttore del Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport risponde: «Non particolarmente. Perché la carica di Presidente è importante, ma alla fine il Consiglio di Stato prende le decisioni in unità». E sugli scandali dei permessi falsi e Argo 1 Bertoli non si esprime molto: «Stiamo aspettando i rapporti che abbiamo commissionato. Una volta ricevute le risposte, decideremo come comportarci, anche in vista del futuro».

Manuele Bertoli sarà alla testa del Governo nel terzo anno dell’attuale Consiglio di Stato, eletto in aprile 2015. Presidente e Vicepresidente restano in carica per un anno.

Coniugato, padre di due figli, Bertoli è alla sua seconda legislatura in Consiglio di Stato. Anche in quella precedente – dal 2011 al 2015, Presidente nel 2014 – era a capo del Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport. È stato municipale a Balerna, membro del Gran Consiglio dal 1998 al 2011 e a capo del Partito socialista per sette anni.

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
consiglio
presidente
bertoli
stato
consiglio stato
manuele
manuele bertoli
nuovo presidente
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-23 06:34:41 | 91.208.130.86